Home / Tendenze / Torna TEDxUdine, i talks sulle grandi idee

Torna TEDxUdine, i talks sulle grandi idee

Il 9 marzo sul palco del teatro San Giorgio si parlerà dell’evoluzione del pensiero. Dodici speaker si confronteranno su intelligenza artificiale e ruolo dell’uomo

Torna TEDxUdine, i talks sulle grandi idee

Tornano a Udine i talks sulle grandi idee. L’evoluzione del pensiero e il ruolo dell’uomo nel rapporto sempre più simbiotico con tecnologia e intelligenza artificiale sono il filo conduttore dell’edizione numero 2 del TEDxUdine. Il tema scelto per l’evento è proprio “Think Hack”, hackera il pensiero, e se ne discuterà 9 marzo 2019 al teatro San Giorgio.

Sul palco si alterneranno una dozzina di speaker, di nazionalità e professionalità differenti, che si confronteranno fornendo il loro punto di vista con contributi diversi in base all’area di appartenenza (science, social e human). I loro nomi sono ancora top secret e saranno svelati nelle prossime settimane.

Il TED (Tecnology, Entertainment, Design) è un’organizzazione no-profit nata in California nel 1984 che cura eventi con l’obiettivo di far incontrare le menti e le idee più stupefacenti e innovative del pensiero globale. La sua mission può essere riassunta nel motto «idee utili da divulgare» in quanto TED crede nel potere delle idee innovative, che possono cambiare il comportamento e la vita delle persone e il loro modo di relazionarsi le une con le altre. TED riunisce i principali pensatori e attuatori del mondo per condividere idee all’avanguardia in ogni disciplina: tecnologia, scienza, design, discipline umanistiche, affari e sviluppo, in oltre un centinaio di lingue. Ognuno ha al massimo 15 minuti a disposizione per il proprio talk.

In un ambito più locale, si sono poi sviluppati i TEDx. Udine, dopo la prima edizione nel marzo 2107, torna a farsi portavoce di pensieri innovativi il 9 marzo 2019, dalle 9.30 alle 18. La macchina organizzatrice dell’evento, di cui il Messaggero Veneto è partner, si è già messa in moto grazie alla neonata associazione culturale “UDINExDET APS”, presieduta da Eva De Marco, ingegnere ideatrice dell’app «Orto in Tasca» e già speaker al TEDx di Assisi nel 2015, e supportato da un nutrito gruppo di volontari. Il concept del simbolo (una x rossa tridimensionale) è stato ideato e creato da Irene Beltrame e Cristiano Perricone di BrodoStudio.

«Per Udine è un’altra importante occasione – sottolinea De Marco – per ascoltare contenuti di qualità e su argomenti che non riguardano soltanto il presente, ma il nostro futuro». In un momento di transizione come quello che stiamo vivendo, la tecnologia si sta evolvendo portandoci a un uso sempre minore del nostro corpo per alleggerire la vita quotidiana. Dall’intelligenza artificiale utilizzata nelle automobili o in ambito sanitario ai dispositivi a comando vocale per il controllo della casa e la gestione di piccole incombenze. Si aprono nuove frontiere, nuovi studi scientifici che coinvolgono in maniera sempre più spinta il nostro cervello. Di fronte a questi scenari quale sarà il ruolo dell’uomo? Quale il ruolo del robot? I nostri speaker proveranno a darci un loro punto di vista. E, insieme, si vivrà una giornata in cui il pensiero si potrà hackerare. Si parlerà di applicazioni di intelligenza artificiale, pensiero collettivo, coscienza e intelligenza umana, etica dell’intelligenza artificiale. L'evento al teatro San Giorgio sarà riservato soltanto a un centinaio di persone paganti e sarà comunque trasmesso in diretta streaming e diffuso su tutti i canali social.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori