Home / Viaggi / Alla scoperta delle cascate di Kot

Alla scoperta delle cascate di Kot

Il primo maggio, nelle Valli del Natisone, viaggio sulle tracce delle streghe krivapete, nel cuore di una grande caverna

Alla scoperta delle cascate di Kot

Appuntamento il primo maggio nelle Valli del Natisone per scoprire un angolo di paradiso poco noto ma di grande fascino, ricco di storia e leggende: le cascate di Kot.
Siamo a Merso di Sopra, nel comune di San Leonardo. La valle è quella dell’Erbezzo, puntellata da antri e grotte. Secondo la tradizione locale, è qui che si rifugiano alcune delle ultime Krivapete delle Valli, le streghe con i piedi a rovescio, grandi conoscitrici della natura e delle erbe medicinali.
A guidare alla scoperta di questo luogo magico saranno i volontari della pro loco Nediske Doline che hanno organizzato una facile escursione per il giorno del primo maggio. La leggenda narra che nella vicina e grande grotta, la Star Cedad, che nel dialetto locale significa “Vecchia Cividale”, sorgesse proprio la città di Cividale. Un’improvvisa piena scaturita dalle viscere di questa grotta avrebbe poi trasportato la città fino a dove si trova ora.
Il sentiero per raggiungere le cascate è lungo circa 600 metri e ha 75 metri di dislivello; posteggiata l’auto in strada, dopo una breve camminata di 20 minuti, si raggiungere la grande cavità abitata dalle Krivapete.  


foto dal sito camminabimbi.com

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori