Home / Viaggi / Oltre duemila passeggeri al Trieste Airport in un giorno solo

Oltre duemila passeggeri al Trieste Airport in un giorno solo

L'arrivo della 'Mein Schiff 2' a Trieste ha richiesto più lavoro del solito allo scalo

Oltre duemila passeggeri al Trieste Airport in un giorno solo

Giornata di lavoro intenso, ieri, per il Trieste Airport, con un viavai continuo di velivoli, dagli aerei di linea a quelli charter fino ad un elicottero speciale che ha trasportato alcuni passeggeri diretti a Trieste per una manifestazione velistica. In tutto si tratta di quattordici voli, che hanno coinciso con l’arrivo al capoluogo regionale di una possente e poderosa nave da crociera della Tui Lines, la ‘Mein Schiff 2’. Un totale di 2mila passeggeri sono stati fatti imbarcare e sbarcare in tempi veramente record dal personale dello scalo aeroportuale ronchese, che non si è risparmiato nemmeno di dare assistenza ad un volo da Pristina a Lubiana, ma che non è potuto atterrare nella capitale slovena per problemi di visibilità causa nebbia, ed è dunque stato deviato verso Ronchi. I voli charter, di diverse compagnie aeree come Lufthansa, Condor, Tui Fly e Sund Air, sono giunti al Trieste Airport da Dusseldorg, Amburgo, Francoforte, Hannover, Berlino e Monaco di Baviera.

Oltre al personale dell’aeroporto, schierato al completo, sono state mobilitate una cinquantina di autocorriere di alcune aziende locali e non. Giornata, dunque, da incorniciare per l’aeroporto friulano, che ha risposto alla perfezione alle esigenze dei passeggeri, coordinandosi nelle varie operazioni con estrema precisione, in alcuni momenti anche in anticipo rispetto alla tabella di marcia.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori