Home / Viaggi / Presentati i #Curiosi2019

Presentati i #Curiosi2019

Dal 26 giugno al 14 luglio si ritroveranno a Pordenone, e scopriranno il Friuli Venezia Giulia attraverso una full immersion che li renderà veri e proprio “ambasciatori” e promoter del nostro territorio

Presentati i #Curiosi2019

Arrivano da nove Paesi che rappresentano l’Europa dal Mediterraneo al Baltico, dai Balcani alla Scandinavia. Sono 23 – 33enni, parlano 4 lingue – italiano incluso – sono laureati con master e competenze sedimentate attraverso viaggi ed esperienze di lavoro internazionali. Dal 26 giugno al 14 luglio si ritroveranno a Pordenone, e scopriranno il Friuli Venezia Giulia attraverso una full immersion che li renderà veri e proprio “ambasciatori” e promoter del nostro territorio.  Sono i #Curiosi2019, 17 giovani professionisti o in formazione  provenienti da Russia e Bielorussia, Portogallo, Spagna, Danimarca, Ungheria, Serbia, Macedonia e Finlandia: sono i protagonisti dell’innovativo format ideato e organizzato dall’IRSE, l’Istituto Regionale di Studi Europei che da due decenni promuove - in sinergia con la Regione Friuli Venezia Giulia, PromoTurismoFVG, Fondazione Friuli, Comune di Pordenone, Pordenone Turismo.Crédit Agricole FriulAdria e il coinvolgimento di associazioni di categoria, enti e Comuni di tutta la regione - il workshop internazionale Curiosi del Territorio, ospitando giovani operatori turistici e di scambi culturali e commerciali europei, con particolare attenzione all’est, per una ventina di giorni di visite e incontri. «Lo scopo – sottolinea la presidente IRSE Laura Zuzzi, ideatrice e curatrice dell’iniziativa - è di formare originali promotori della nostra regione nei loro Paesi, facendo loro cogliere aspetti poliedrici di storia, operosità e innovazione, qualità della vita e bellezza. Sintetizzati nel motto Hands&Brain&Heart/Mani CervelloCuore: Mani a significare laboriosità; Cervello innovazione in tutti i settori; Cuore ospitalità e saper dare emozioni. Qualche sottolineatura in più quest’anno al poter godere di un turismo lento in un ambiente ancora piuttosto ben conservato ».

Ed eccoli, i 17 #Curiosi2019: sono Viktoryia Barysevich di Grodno [23 anni], Kirstine Møgelbjerg Østrup di Copenhagen [26 anni], Aino Koivisto di Turku [29 anni], Kristina Mladenovska di Kumanovo [24 anni], Adriana Damasio de Oliveira di Lisbona [30 anni],  Venâncio Gaudêncio di Sao Martinho [29 anni], Julia Santos Oliveira di Lisbona [26 anni], Virineia Chikicheva di San Pietroburgo [28 anni], Deniz Iskendarova di Ekaterinburg [22 anni], Ekaterina Protceniuk di Mosca [22 anni], Natalia Gordeeva Toledo di Yoshkar-Ola [33 anni], Daria Beloborodova di San Pietroburgo [30 anni], Dijana Milanovic di Krusevac [25 anni], Marina Canas Orozco di Córdoba [23 anni], Tibor Kiss di Budapest [23 anni], Dorottya Remko di Budapest [25 anni], Gyula Lendvai di Gyor [27 anni].

Anche quest’anno sarà intenso il programma di visite, che si intreccerà a incontri con operatori turistici e culturali, amministratori locali e alle esperienze in aziende di eccellenza. Da esperti storyteller plurilingue, i #Curiosi saranno preziosi testimoni anche attraverso i loro social. E molte saranno le occasioni per unirsi a loro – per tutti i 18-35enni interessati -  curiosando insieme in varie realtà del Friuli Venezia Giulia, mettendo a confronto visioni di futuro. Per esempio in un’intera giornata “Lungo le ciclovie del Friuli”, con il treno d’epoca degli anni ’30 da Pordenone a Gemona del Friuli (domenica 30 giugno), oppure fra natura e archeologia all’Isola della Cona, Aquileia e Torviscosa (mercoledì 3 luglio), o ancora sul greto del Tagliamento con Legambiente Pordenone e centro storico di San Vito al Tagliamento (martedì 9 luglio), e alla scoperta di Trieste e dell’ Area Science Park (mercoledì 10 luglio) o sui pendii del Comprensorio Piancavallo delle Dolomiti Friulane (giovedì 11 luglio). Per aggregarsi ai #Curiosi in queste escursioni ci sono pochi posti disponibili previa adesione entro martedì 25 giugno, irse@centroculturapordenone.it tel. 0434 365326 (iscrizione simbolica di € 5,00 quale contributo spese pullman, guide, degustazioni. Il viaggio nel treno d’epoca di domenica 30 giugno va acquistato autonomamente presso le biglietterie Trenitalia o sul sito www.trenitalia.com).

Tante le occasioni “Brainstorming per conoscersi” per  dialogare  con loro su aspetti diversi su scelte di vita e lavoro nei loro Paesi e “di quale qualità delle vita vogliamo”: a cominciare dall’evento di presentazione di giovedì 27 giugno, alle 18.30 nell’Auditorium di Casa Zanussi a Pordenone con : Noi, da 9 Paesi, alla scoperta di un territorio. Autopresentazione-interviste. Brindisi buffet di benvenuto. Lunedì 1 luglio alle 10.30 il convegno Nuovi trend del turismo: esperienziale e sostenibile. Confronti europei. con operatori PromoTurismoFVG e venerdì 12 luglio alle 18.30 Idee da un’esperienza. Proiezione multimedia su visite, incontri, esperienze in aziende, interviste: La consegna dei diplomi con brindisi di arrivederci. L’ingresso a questi eventi è libero con prenotazione gratuita alla segreteria IRSE irse@centroculturapordenone.it - tel. 0434 365326.

Ulteriore aspetto caratterizzante dell’esperienza dei #CuriosiFVG2019 saranno  due mattinate  in cui andranno singoli o in coppia ospiti in aziende del territorio, realtà di eccellenza nell’export, nell’enogastronomia, nel mobile arredo, nell’agricoltura, nei servizi. Hanno finora dato la loro disponibilità Antonietti Viaggi Robintur Spa, Armo1191 Arnica Montana, Borean Fashion, Distilleria Pagura, Dogana Consulting, Emanuele Mariotto Industrial Upholsterers, IOT Viaggi, Maglificio Ma.Re srl, Moro-Kaiser srl, Pitars Cantine, Premek Hi-Tech, Torneria Friulana del Legno srl, Zafferano San Quirino. Le brevi esperienze degli scorsi anni si sono rivelate formative e al tempo stesso "utili" alle realtà ospitanti per contatti nei rispettivi Paesi: i #Curiosi si sono immersi in alcune attività “in progress”, ad esempio nella traduzione di siti web, cataloghi, ricerche online plurilingue ...

I partecipanti usufruranno di tutte le strutture del Centro Culturale Casa  Zanussi, in cui l’IRSE ha sede (via Concordia 7 Pordenone) e che è fornito di: aule attrezzate, auditorium, aree wi-fi, mensa self-service, biblioteca, videoteca, sala lettura quotidiani italiani e stranieri.

Info https://centroculturapordenone.it/irse

0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori