Home / Cultura / Cécile Kyenge al Visionario di Udine

Cécile Kyenge al Visionario di Udine

Fake News Festival venerdì 4 maggio ospita un panel sul tema dell’immigrazione

Cécile Kyenge al Visionario di Udine

Continuano gli appuntamenti della seconda giornata di Fake News Festival che venerdì 4 maggio al cinema Visionario di Udine alle 20.45 ospiterà un panel sul tema dell’immigrazione: relatore l’ex ministro per l’integrazione del governo Letta, Cécile Kyenge, ora euro-parlamentare e relatrice del rapporto sulla situazione nel Mediterraneo e sulla necessità di un approccio olistico al fenomeno migratorio. Assieme a lei sul palco Gugliemo Micucci, direttore generale di Amref Health Africa Italia Onlus, organizzazione votata alla cooperazione allo sviluppo, e David Puente, cacciatore di bufale. L’incontro “Scafisti, interessi economici e Ong – immigrazione, a cosa credere?” sarà moderato dalla giornalista del Messaggero Veneto Luana De Francisco.

La proiezione del cortometraggio ‘David Troll’ aprirà la serata. Realizzato da Amref Italia, il corto concentra l’attenzione sulle bufale 2.0 e le Ong con protagonisti Paolo Brigulia, Remo Girone e Lorenzo Lavia. In sala i rappresentanti del Comune, della Regione, della Fondazione Friuli, dell’Università di Udine, della Camera di commercio, di enti e sponsor di queste giornate ricche di appuntamenti. L’evento ha ottenuto il patrocinio di Amref Italia.

La seconda giornata di festival vede in calendario due workshop aperti al pubblico. Entrambi si svolgeranno in Aula C al polo economico-giuridico dell’Università di Udine (via Tomadini 30) e garantiranno ai giornalisti il riconoscimento dei crediti dell’Ordine dei Giornalisti del Fvg. Il primo, alle 10, sarà tenuto da Claudio Locatelli. Via Skype, interverrà il giornalista e documentarista francese Paul Moreira. “Zone di guerra- Radicalismo e terrore” è aperto a studenti, giornalisti e attivisti che desiderano imparare a muoversi in aree di conflitto.

Alle 18 il secondo workshop intitolato “Fake news in pratica”: un laboratorio tenuto da Andrea Romoli, giornalista dal Tg2, e Claudio Melchior, sociologo e professore dell’Università di Udine, sulle tecniche per individuare le notizie false in rete. Per i due appuntamenti è gradita la prenotazione.

Alle 15.30 in Aula 3 del polo economico-giuridico (via Tomadini 30) l’evento che analizzerà una fake news in ogni suo aspetto. In “Fenomenologia di una fake news - Tra diritto, giornalismo e sociologia” Andrea Romoli e Claudio Melchior saranno affiancati dall’avvocato e professore all’università di Udine Federico Costantini e da Mattia Chiaruttini, che ha collaborato con le Iene per spiegare il processo di formazione di una fake news e il relativo giro d’affari. Interverranno inoltre Davide Dal Maso, social media coach, e Home Page Festival. L’incontro è moderato dal presidente di Elsa Udine e curatore Gabriele Franco.

L’info point della manifestazione sarà gentilmente ospitato dalla libreria Dreamershop di via Savorgnana 18.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori