Home / Economia / Microcredito in vetrina a Udine

Microcredito in vetrina a Udine

Mercoledì 12 aprile alle 17.30 incontro dedicato a Microlab, rivolto a nuove imprese femminili

Microcredito in vetrina a Udine

Si intitola 'Mediocredito, esperienze a confronto e una proposta per lo sviluppo dell'imprenditorialità femminile' il convegno che l'assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Udine organizza in collaborazione con Fidapa mercoledì 12 aprile, alle 17.30, in Sala Ajace. Ad aprire gli interventi saranno Francesca Moretti (Presidente Fidapa sezione di Udine), Loredana Panariti (assessore regionale al Lavoro e Pari Opportunità), e Cinzia Del Torre, assessora al Bilancio e alle Pari Opportunità del Comune di Udine.

Punto focale del convegno sarà la presentazione di MicroLab, progetto di Microcredito a cura di Ires Fvg, che si propone di sviluppare l’occupabilità femminile e in particolare la microimprenditorialità coinvolgendo i soggetti-chiave del territorio e le forme di microcredito, aiutando nelle donne dell'area udinese con difficoltà sul lavoro a diventare imprenditrici.

L’obiettivo è quello di superare la 'solitudine' in cui si trovano le donne che intendono avviare un percorso di (micro)imprenditorialità, e si raggiungerà attivando un percorso in cinque fasi: la prima, propedeutica all’intero progetto, serve a individuare fabbisogni che possano rappresentare opportunità e soggetti disponibili a diventare potenziali incubatori d'impresa tramite la stesura di un protocollo tra Comune di Udine, Fidapa, Legacoop, Cgil Cisl e Uil, Confcooperative, Caritas, Confartigianato, istituti bancari e altri stakeholder tra cui i centri per l’impiego, mentre Ires FVG si occuperà di mappare il contesto sociale; la seconda realizzerà 4 laboratori volti a fare emergere l’eventuale potenziale imprenditivo fornendo stimoli e informazioni utili (il Comune di Udine coordinerà l'attività tramite la Casa delle Donne); nella terza fase, coloro che desiderino continuare il percorso potranno essere accompagnate nell’acquisizione di competenze specifiche tramite sei Laboratori di autoimprenditività e Project work nella quale le aspiranti imprenditrici incontreranno la figura del tutor per mettere a punto il proprio piano d’impresa; nella quarta i progetti con livello elevato di sostenibilità verranno messi in contatto con i soggetti partner dell’accordo, con la possibilità per le start up di essere ''ospitate'' dalle imprese; e infine nella quinta fase si avvia il percorso in cui Comune e stakeholders individueranno 8 tutori di microcredito e l’istituto bancario da coinvolgere come erogatore.

Dopo la presentazione del progetto a cura di Chiara Cristini, referente Pari Opportunità Ires Fvg, e Paolo Felice, referente Area Microcredito Lega Coop Sociali, il convegno vedrà le esperienze di Microcredito messe in campo da vari enti pubblici e privati del Friuli. Ne parleranno Michela Del Piero, presidente banca di Cividale Scpa, Paolo Zenarolla, vicedirettore Caritas Diocesana di Udine, Martina Urbani, responsabile dell'Ufficio Nuova Impresa Camera di Commercio di Udine, Filomena Avolio, presidente del Movimento Donne Impresa Confartigianato Imprese di Udine, Paolo Zuppichini, direttore generale Confidi Friuli e Renata della Ricca, Cisl Udine in rappresentanza di Cgil Cisl e Uil. Le conclusioni saranno affidate a Gea Arcella, vicepresidente Fidapa di Udine.

"Scopo del convegno è mettere in evidenza i tanti progetti di microcredito o altre forme di sostegno alle imprese offerti dal nostro territorio – spiega l'assessore alle Pari Opportunità Cinzia Del Torre - facendone un'occasione per presentare anche un nuovo progetto di microcredito specificamente rivolto a far nascere nuove imprese femminili".

"E' per noi una grande soddisfazione essere riusciti a riunire attorno allo stesso tavolo tanti enti – spiega Gea Arcella – e riuscire a mettere in campo un'iniziatica concreta nei confronti dell'imprenditorialità femminile".

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori