Home / Politica / Trieste e Gorizia come Lampedusa

Trieste e Gorizia come Lampedusa

Rischi per il Friuli dall'apertura della Croazia ai profughi, secondo Sandra Savino, parlamentare di Fi

Trieste e Gorizia come Lampedusa

"L'apertura delle frontiere da parte della Croazia al flusso di profughi provenienti dal canale balcanico mette il Friuli Venezia Giulia nel rischio di diventare un confine sul quale potrebbero riversarsi decine di migliaia di persone". Lo sostiene Sandra Savino, parlamentare di Fi.
"Infatti - spiega in una nota - se la Slovenia assumesse la stessa decisione di Zagabria, con l'Austria che di fatto ha sospeso Schengen, Trieste e Gorizia diverrebbero le prossime Lampedusa. Per questo il Governo deve prendere urgentemente dei provvedimenti in termini di vigilanza e di presidio dei confini, perché la velocità delle scelte deve essere coerente a quello che è il susseguirsi degli eventi. Arrivare in ritardo, e farsi cogliere impreparati, significherebbe mettere le nostre comunità nella condizione di dover affrontare le conseguenze - conclude - di un impatto insostenibile in termini sociali e di sicurezza".

1 Commenti
ROBIN-UD

Se l'Austria non ha mai smesso di far passare clandestini in Italia, la Slovenia ha sempre "agevolato" il loro passaggio. Nonostante i rischi attuali,il nostro Governo,con la sua politica autolesionista, lascerà fare e ci ritroveremo Friulani in terra straniera. In parte lo siamo già, considerando la lotta anche interna contro la nostra Gente. Ci fosse finalmente una classe politica responsabile, diretta a proteggere chi dovrebbe essere protetto ! Se il voto contasse qualcosa .............!

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori