Home / Spettacoli / Dante Spinotti parla di Vilmos Zsigmond

Dante Spinotti parla di Vilmos Zsigmond

Il ritratto realizzato dal regista Pierre Filmon verrà completato a Natale e presentato al pubblico internazionale nel 2015

Dante Spinotti parla di Vilmos Zsigmond

Nuova impresa per la creatività locale sul fronte internazionale. Una troupe d’eccezione tutta pordenonese formata dalla casa di produzione Eufrasia Filmedia di Pasqualino Suppa e dal noto fumettista Giulio De Vita questa volta nei panni di direttore della fotografia, sono una delle cinque troupe internazionali ingaggiate dal regista francese Pierre Filmon nella realizzazione di un importante documentario sull’arte del premio oscar Vilmos Zsigmond.
Vilmos Zsigmond, ottantaquattrenne, direttore della fotografia statunitense di origine ungherese, Oscar nel 1977 per il film di Steven Spielberg Incontri ravvicinati del terzo tipo e nominato in altre tre occasioni è universalmente riconosciuto come uno dei più grandi direttori della fotografia ancora in attività. Ha anche lavorato con Robert Altman, Brian De Palma, John Boorman, Michael Cimino, Philip Noyce, Jerry Schatzberg, Richard Donner, Jack Nicholson, Sean Penn e Woody Allen.

Il film in preparazione del regista parigino Pierre Filmon, che ha all’attivo diversi cortometraggi premiati e si accinge a girare proprio con Zsigmond il suo primo lungometraggio, raccoglie testimonianze di diversi nomi del cinema che hanno avuto l’onore di lavorare o conoscere il Maestro Zsigmond. Filmon è così ricorso a ben cinque troupe diverse per intervistare in diverse parti del mondo lo stesso Zsigmond, Isabelle Huppert, Darius Khondji, Bruno Delbonnel, Pierre-William Glenn, Jerry Schatzberg e John Boorman. Il documentario è prodotto da FastProd (Jean-François Moussié) ed Esperanza productions (Sonia Medina).
Per l’intervista al maestro Dante Spinotti - acclamato direttore della fotografia friulano da tantissimo tempo attivo ad Hollywood, candidato per ben due volte all’Academy, noto per aver “illuminato” i volti di star come De Niro, Pacino, Bruce Willis, Jodie Foster, Daniel Day-Lewis, Johnny Depp, Russel Crowe e tantissimi altri, in film di grandissimo successo come L’Ultimo dei Mohicani, Heat, La Sfida, Nemico Pubblico e anche Le Cronache di Narnia; per realizzare tale importante intervista a Spinotti, che di Zsigmond è amico e collega, Filmon si è rivolto alla casa di produzione Eufrasia Filmedia di Pasqualino Suppa, videomaker e documentarista, e al fumettista De Vita che ha anche al suo attivo diverse collaborazioni a produzioni videomusicali, pubblicitarie di animazioni, con cui Filmon sta sviluppando oltre a questo anche altri progetti, tra cui un complesso documentario sulla resistenza a Venezia.
A proposito di Venezia, il team si riunirà di nuovo a fine mese proprio nella città lagunare per realizzare due ultime importanti interviste a grossi nomi dello star-system in occasione della 71^ edizione del Festival del Cinema.
Il ritratto documentario di Vilmos Zsigmond verrà completato a Natale e presentato al pubblico internazionale entro il prossimo anno. Nel frattempo, Pierre Filmon (su Twitter @pierrefilmon) coadiuvato dallo storyboard di De Vita, si occuperà della preparazione del suo primo lungometraggio “A Dream Last Night” (www.adreamlastnight.com) che verrà girato in Florida nel 2015.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori