Home / Spettacoli / Festa folk a a Blessano con “Danzando Tra i Popoli”

Festa folk a a Blessano con “Danzando Tra i Popoli”

Durante i tre giorni della quattordicesima edizione, nel segno del centenario della Grande Guerra, il folclore friulano sarà rappresentato dal gruppo Danzerini Udinesi e si fonderà con quello di Austria, Ungheria e Serbia

Festa folk a a Blessano con “Danzando Tra i Popoli”

Archiviato il grande successo del prologo musicale “Blessound”, che nel fine settimana appena trascorso ha registrato la presenza di 2mila persone nella grande tensostruttura allestita a Blessano di Basiliano (Udine) nel piazzale antistante l’ex asilo, entra nel vivo la quattordicesima edizione del grande festival folcloristico “Danzando Tra i Popoli”, organizzato dal Gruppo Folcloristico Danzerini Udinese e dalla Proloco ProBlessano, fra tradizione e modernità con ritmi e suoni del mondo, nel segno del centenario della Grande Guerra.  
Da venerdì 5 a domenica 7 settembre, con l’obiettivo di sviluppare il confronto culturale, tre giorni durante i quali il folclore friulano, rappresentato dal gruppo Danzerini Udinesi, si fonde con quello di Austria (gruppo folcloristico Klagenfurt – Wörthersee), Ungheria (Muharay Folk Ensemble) e Serbia (Etno Associazione Zavicaj), paesi accomunati dall’aver preso parte al Primo Conflitto Mondiale. Attraverso le esibizioni che i danzerini eseguiranno sul palcoscenico, gli spettatori avranno la possibilità di cogliere le affinità e le differenze tra realtà artistiche e culturali che possono apparire molto simili considerando alcuni aspetti e nel contempo completamente diverse sotto altri punti di vista e allo stesso tempo verrà sottolineata l’importanza delle tradizioni, fatte di costumi, danze, musiche e piatti tipici.   
Danzando Tra i Popoli prenderà il via nella serata di venerdì 5 settembre, alle ore 20:30, con il “Simposio pubblico per il Centenario dello scoppio della I Guerra Mondiale”,  una conferenza, con seguente dibattito aperto al pubblico, che tratti l’argomento da punti di vista diversi e inusuali e che illustri ai presenti le conseguenze che tale evento ha comportato sulla vita quotidiana delle tre nazioni coinvolte, incentrando l'attenzione su come tutto ciò abbia influito nel periodo successivo anche sullo scorrere degli eventi per gli abitanti del Friuli Venezia Giulia. L’incontro sarà accompagnato dall’esibizione del gruppo folcloristico austriaco “Klagenfurt – Wörthersee". La giornata di sabato 6 settembre sarà caratterizzata al mattino dalla sfilata dei gruppi lungo via Manzoni alle 10:30 e dall’appuntamento istituzionale in Comune alle 11:00 e in serata alle 20:45 con l’evento principale del festival, la spettacolare esibizione di tutti i gruppi folcloristici, presentata dall’attore Claudio Moretti. Durante le 2 ore di spettacolo lo spettatore avrà l'opportunità di sentirsi coinvolto, di osservare le danze, di ascoltare le musiche, di apprezzare i costumi dei danzerini; inoltre verranno illustrate curiosità, descrizioni e cenni storici sui balli eseguiti in maniera da far risaltare le caratteristiche che ogni popolo possiede e le differenze che esistono tra essi.
La giornata finale di Danzando Tra i Popoli, domenica 7 settembre, inizierà con la Santa Messa nella Chiesa Parrocchiale di Blessano con l’accompagnamento della corale S.Stefano di Blessano  del paese e si concluderà (ore 20:45) con il concerto del Gruppo Bandistico Armonie di Sedegliano e con la proiezione del video “Passi oltre il limite” (pattinaggio artistico su rotelle), realizzato dall’associazione culturale Armonie e dalla Polisportiva Orgnano nell’ambito del progetto Music Skate Lab (Bando Giovani Creativi 2012) e vincitore del Bando regionale Giovani Creativi.
Ricordiamo infine che tutti gli eventi in programma sono a ingresso gratuito. Tutte le info su www.problessano.it

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori