Home / Spettacoli / Note in onore degli armeni trucidati

Note in onore degli armeni trucidati

L'Università di Udine ricorda il genocidio armeno con una lettura-concerto con Antonia Arslan

Note in onore degli armeni trucidati

Nell’anno del centenario del genocidio del popolo armeno (1915-1916), l’Università di Udine, in collaborazione con il Comune di Udine e con l’Associazione friulano-armena Zizernak, propone un momento di riflessione attraverso una lettura-concerto dal titolo “Con occhi immobili…”. Introdurrà Antonia Arslan, autrice de 'La masseria delle allodole', di cui saranno letti alcuni passi, accompagnati da brani musicali della compositrice armena Irma Toudjian, al pianoforte, voce narrante Cristina Benedetti. L’iniziativa si terrà martedì 17 novembre alle 20.45 presso il salone del Parlamento del Castello di Udine.
L’evento, patrocinato dall’Ambasciata di Armenia in Italia e dal Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, sarà preceduto dagli interventi di Angelo Vianello, già delegato alla cultura dell’ateneo friulano, di Federico Pirone, assessore comunale alla cultura, e da Diran Igidbashian, per l’Associazione Zizernak.
La lettura-concerto rientra fra le iniziative di approfondimento della storia e della cultura armene che l’Università di Udine ha avviato nel 2015, in concomitanza con la firma, lo scorso maggio, dell’accordo di collaborazione didattica, scientifica e culturale con la National University of Architecture and Construction of Armenia.
Gli “occhi immobili” del titolo della serata sono quelli, descritti dalla Arslan, della protagonista de La masseria delle allodole davanti alla feroce violenza che precede e accompagna la lunga marcia armena verso la diaspora. Con la forza della parola scritta e musicata si vuole mantenere la memoria della cruda sofferenza, segnata, in questo caso, dalla “inerme compostezza femminile” delle donne armene, narrata da Antonia Arslan.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori