Home / Spettacoli / Udine ancora capitale della nuova musica

Udine ancora capitale della nuova musica

Contemporanea propone dal 1995 le migliori sonorità di ricerca, in particolare quelle composte da autori internazionali per un concorso con numeri da record

Udine ancora capitale della nuova musica

Non è solo un festival, ma anche un ‘presidio’ di musica colta di livello internazionale in città. La 22a edizione di ‘Contemporanea’, l’appuntamento organizzato da Taukay edizioni musicali e Delta Produzioni e dedicato alle nuove sperimentazioni musicali, riparte come sempre dal concorso internazionale di composizione ‘Città di Udine, nato nel ‘95 per  creare spazi e possibilità di incontro per la ‘nuova musica’.
Il concorso ha ottenuto il miglior risultato di sempre in termini di partecipazione: ben 517 composizioni da 56 nazioni, numeri che collocano l’iniziativa tra quelle più rilevanti a livello nazionale nell’ambito della musica di ricerca. Molti i premi assegnati dalla Giuria internazionale, a partire da quello per le ‘composizioni per gruppo strumentale da camera o strumento solista’, andato al compositore giapponese Shin Mizutani, e la sezione ‘elettroacustica’, assegnata all’argentino Damián Gorandi.
Le composizioni vincitrici – compreso il premio speciale Piero Pezzé,  alla memoria del compositore friulano scomparso nel 1980 – saranno proposte durante il festival, dal 13 al 26 ottobre al Teatro San Giorgio di Udine, a ingresso libero. In particolare nella serata inaugurale, a cura dell’ensemble strumentale Mikrokosmos. La seconda serata, dal titolo ‘Image mixing’, vedrà protagonista il videomaker Peter Mettler e quattro musicisti. ‘Acusmatica, Ascoltare lo Spazio / Ascoltare il Tempo’ è il titolo del terzo appuntamento, sabato 20, mentre la serata conclusiva, nella  sala udienze del Conservatorio, vedrà in scena il Laboratorio di Nuova Musica.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori