Home / Sport news / Carnia Bike protagonista a Urbino

Carnia Bike protagonista a Urbino

Domenica 28 il sodalizio ha partecipato in massa alla gran fondo Straducale, la Fuji-Zoncolan

Carnia Bike protagonista a Urbino

L'Asd Carnia Bike ha partecipato in massa alla Straducale 2015, la gran fondo disputata domenica 28 giugno a Urbino. Gara molto difficile anche in considerazione del fatto che le strade non erano certo in condizioni ottimali; non a caso non sono mancate le cadute, in una delle quali è rimasto coinvolto anche Cristian Zarabara, che se l'è comunque cavata con qualche escoriazione e ha chiuso regolarmente la prova. Decisamente positive le performance dei ciclisti tolmezzini: segnaliamo, fra gli altri, nel percorso lungo di 150 chilometri Michele Sulli, giunto 20esimo assoluto e sesto Juniores in 4h42'18", Gianluca Di Stefano 45esimo Assoluto e quarto nella categoria Gen.

Nella medio fondo (125 chilometri), il migliore del sodalizio carnico è stato Enrico Masotti, 15esimo negli Junior in 4h01'38", mentre Igor De Alti ha chiuso secondo fra i Deb. Infine, il percorso corto di 81 chilometri, con il 35esimo posto (decimo Juniores) di Daniele Zarabara, mentre nelle rispettive categoria Diana Tamussin è giunta quinta, Daniela Vidal e Maurizio Casasola sesti, Giancarlo Veritti ottavo.

Ma la Straducale è stata occasione anche per pubblicizzare il territorio friulano e la Carnia Classic Fuji-Zoncolan, la gran fondo ciclistica in programma domenica 30 agosto (tutte le info sul sito www.carniabike.it/carniaclassic). Infatti, il giorno precedente la gara, la Carnia Bike, in collaborazione con Carnia Welcome, ha proposto un ricco stand, che ha visto la presenza dello chef Francesco De Franceschi e della sua equipe, dei Polentars di Verzegnis e di un gruppo dell'Alta Valle del But che ha proposto musica tradizionale da osteria. Nella piazza di Urbino 1.500 persone hanno apprezzato anche il vino friulano, le donne in costume carnico e i volantini che pubblicizzano le bellezze nostrane. “E' la dimostrazione che se lavoriamo tutti assieme le cose possono realmente cambiare - dice Fabio Forgiarini, presidente della Carnia Bike - Se ognuno mette qualcosa di suo, i risultati inevitabilmente arriveranno”.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori