Home / Sport news / Sequals ricorda Carnera

Sequals ricorda Carnera

Di scena da venerdì 18 a domenica 20 luglio la 29esima edizione del trofeo pugilistico. In programma anche tanti eventi collaterali

Sequals ricorda Carnera

E' uno degli appuntamenti più attesi dagli sportivi pordenonesi. L'unico che riesce a fondere tre elementi: il ricordo di un mito, gesta sportive di altissimo valore tecnico ma anche riunire intorno a sé gli appassionati di uno sport nobile e dal sapore antico. Da venerdì 18 a domenica 20 luglio è di scena a Sequals il trofeo Primo Carnera, kermesse giunta alla sua 29esima edizione, presentata questa mattina nel palazzo della Provincia da promotori e sponsor, vale a dire Comune di Sequals, Provincia, Società operaia di Sequals e Pugilistica pordenonese.

Il cuore della tre giorni saranno naturalmente gli incontri di boxe di dilettanti e professionisti – in particolare il match clou, in programma domenica, alle 21.40, tra Matteo Modugno e Gianluca Madras (entrambi del team Loreni) che si sfideranno per il campionato dei pesi massimi, in un combattimento al meglio delle tre riprese, al quale faranno da prologo, già a partire dalle 18, le sfide tra Simone Federici e Drazen Orduli (massimi leggeri), Fabrizio Leone e Yassine Habachi (medio massimi) e, novità assoluta di quest'anno, il match tutto al femminile fra Milena Tronto ed Elga Comastri, valido per il titolo del campionato italiano supergallo. Durante la serata, che anche quest’anno sarà trasmessa in diretta su Rai Sport, sarà consegnato il Trofeo Carnera al pugile che si sarà maggiormente distinto.

Come di consueto, molti saranno gli eventi a corredo della kermesse sportiva illustrati nel corso della conferenza stampa dal sindaco di Sequals, Lucia D'Andrea, presente insieme all'assessore provinciale alla Cultura, Nicola Callegari, a cominciare già dalla serata di venerdì, quando, dopo l'apertura dei chioschi enogastronomici, seguirà, nel giardino di villa Carnera, alle 21, la lettura scenica “Primo Carnera – l'uomo e il campione”, coproduzione della Bottega Errante e del Comune di Sequals, spettacolo che vedrà calcare la scena nel ruolo di voci narranti Claudio Moretti, Monica Aguzzi e Alessandro Venier, accompagnati alla fisarmonica dal maestro Alvio Boscarello. Chiuderà la prima giornata di festa il concerto del gruppo arbese Aerrebi, in programma, alle 22.

Sabato, villa Carnera aprirà i battenti già alle 10 e alle 13 ospiterà un’esposizione di auto d’epoca mentre, alle 16, chi volesse, previa prenotazione, potrà partecipare ad una visita guidata al Museo archeologico e alla casa del '900 a villa Savorgnan di Lestans (sarà messo a disposizione un bus dall'organizzazione). Alle 17, nella palestra di villa Carnera, sarà effettuata la pesatura dei pugili. Successivamente si potrà assistere all'intervista al campione italiano Modugno tenuta dal giornalista sportivo Roberto Degrassi e da Nino Benvenuti e, a seguire, alla conferenza stampa. Alle 19, invece, sarà deposta una corona d’alloro sulla tomba di Primo Carnera.

Nell’area festeggiamenti, alle 22, si potrà, infine, assistere al concerto del gruppo Fandango. Domenica, il clou della manifestazione, con la tradizionale cicloturistica Sequals pedala per Primo (iscrizioni alle 8.30 e partenza alle 9 dal centro sportivo di Sequals) cui segurianno, alle 10, l’apertura di villa Carnera e il passaggio, in piazza Pellarin, delle auto storiche che daranno vita alla dodicesima edizione del Piancavallo revival. Alle 12, chioschi enogastronomici aperti nel cortile delle scuole elementari e, a partire dalle 16, ancora la visita guidata a villa Savorgnan. Quindi, dalle 18, al via gli incontri di boxe a cura del promoter Loreni e della Pugilistica pordenonese.

Presente alla conferenza stampa anche il presidente della Somsi di Sequals, Roberto Rugo, che con i suoi volontari è il braccio operativo della manifestazione. Il programma completo della tre giorni, a ingresso gratuito, è consultabile su www.comune.sequals.pn.it.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori