Home / Tendenze / Arriva Oblò, spazio dedicato a creatività, comunicazione e informazione

Arriva Oblò, spazio dedicato a creatività, comunicazione e informazione

Sabato 19 marzo a Udine, a Casa Giacomuzzi Moore, l'inaugurazione. Sono previsti spettacoli, interventi delle autorità e rinfreschi

Arriva Oblò, spazio dedicato a creatività, comunicazione e informazione

Casa Giacomuzzi Moore, un gioiello nascosto dell’architettura udinese del Novecento, rinasce e apre le porte alla città per diventare un centro di cultura, coworking e servizi. L’edificio è stato ristrutturato dalla società Oblò – nell’ambito del progetto Pisus – e adattato ad ambiente a misura di famiglia e bambino. Sportelli d’ascolto gratuiti di supporto alle famiglie, studi ambulatoriali e professionali, ambienti polifunzionali utilizzabili per corsi, conferenze, sedute di yoga o attività ludiche: questi sono alcuni dei servizi offerti dalla struttura, che sarà anche sede di Crot Varia Umanità e che ospiterà lo sportello del quotidiano on line misurafamiglia.it.

L’edificio, con questa nuova vocazione, sarà inaugurato sabato 19 marzo, a partire dalle 10.30. In mattinata sono previsti la liberazione dei pesciolini rossi nel giardino della casa, il discorso introduttivo di Silvia Paoli Tacchini – titolare di Oblò – e l’intervento dell’Assessore alle Attività Produttive e al Turismo Alessandro Venanzi. Sarà inoltre possibile visitare gli spazi dell’edificio e le due mostre ivi allestite per l’occasione, rispettivamente nell’atrio d’accesso agli studi e nella zona conviviale: quella fotografica di Virginie Foubert, intitolata ‘Nutrire il pianeta’, e quella della disegnatrice e illustratrice Barbara Jelenkovich, ispirata al libro per bambini ‘Apriti notte’.

Dalle 14.30, dopo il pranzo a buffet, l’educatrice montessoriana Manola Retrosi illustrerà il percorso pedagogico ‘Il bambino costruttore dell’uomo’. Nel tardo pomeriggio (dalle 16.30 alle 18) la parola passerà a Luigi Dal Cin, uno degli scrittori più stimati d’Italia. L’autore ferrarese, premio Andersen 2013, verrà intervistato e coinvolto in un’attività che unisce narrativa, radio e audiovisivo, curata da Radio Magica, Web Radio dedicata ai bambini.

La serata, infine, trascorrerà all’insegna di musica e creatività: alle 20 è prevista, infatti, la presentazione del workshop tematico di ‘Danza creativa’, secondo il metodo di danzaterapia Maria Fux, a cura di Martina Serban. Concluderà la giornata inaugurale la proiezione del film-documentario di Ivan Gergolet ‘Dancing with Maria’, storia della ballerina, coreografa e danzaterapista argentina Maria Fux.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori