Home / Tendenze / Dal crowdfunding all’Internet of thing, le nuove opportunità del digitale

Dal crowdfunding all’Internet of thing, le nuove opportunità del digitale

Nei Campus di Padriciano e Basovizza, l'Area Science Park, venerdì 29 aprile, presenta le iniziative legate all'Internet Day Fvg 2016

Dal crowdfunding all’Internet of thing, le nuove opportunità del digitale

Crowdfunding e Internet of things: sono molteplici le opportunità offerte dal mondo del digitale a imprese e startup. Ma quali sono le criticità da affrontare? Quali le sfide e gli scenari futuri? Se ne parla in AREA Science Park venerdì 29 aprile 2016 nell’ambito dell’ Internet Day FVG 2016, la giornata dedicata alla celebrazione della rete. Tra gli oltre 170 eventi in programma in Friuli Venezia Giulia, tre quelli organizzati nel parco scientifico dedicati a studenti, giovani startupper e imprenditori.

Prevista inoltre nella Sala Anzellotti del Campus di Padriciano alle ore 13.15 la firma di un Protocollo di Intesa tra Cisco Italia con l’AD Agostino Santoni e la Regione Friuli Venezia Giulia, con la presidente Debora Serracchiani. Alla firma è invitata la stampa.

Questi gli eventi in calendario
Ore 10.00 - 12.30 “Fare impresa con il crowdfunding”, Centro Congressi campus di Padriciano Partecipano all’incontro: Francesco Inguscio, fondatore e CEO di Nuvolab, venture accelerator di startup innovative; Davide Zaottini, divisione strategie regolamentari della CONSOB, che fa il punto sull’equity crowdfunding 2.0 e la semplificazione della normativa;  Giorgio Valentinuz, professore aggregato Università di Trieste e Cristian Iosio, manager in operazioni di finanza straordinaria, autori del libro “Fare impresa con il Crowdfunding” (ed. Wolters Kluwer); Fabrizio Rovatti, direttore di Innovation Factory, incubatore di AREA Science Park. Sarà inoltre data voce a startupper che hanno sperimentato in prima persona il meccanismo del finanziamento online.  


Ore 14.30 – 16.30 “Internet of Things: a real check”,  Centro Congressi campus di Padriciano
La seconda parte della giornata è dedicata all’Internet of Things un mercato in crescita esponenziale che, secondo l’agenzia Research and Markets , avrà una dimensione economica globale di 661 miliardi di dollari nel 2021. All’incontro, aperto dalla Presidente della regione Debora Serracchiani e dall’amministratore delegato di CISCO Italia Agostino Santoni, intervengono Roberto Siagri CEO di Eurotech e Benjamin Cabé, evangelista IoT, di Eclipse Foundation, community mondiale di programmatori ed esperti della piattaforma Eclipse.

Ore 10.00 – 14.00 “Scuola e impresa per progettare nuovi servizi digitali”, LAB3 Fondazione ITS A. Volta, campus di Basovizza

Un’occasione per gli studenti degli istituti triestini per visitare LAB3, il primo laboratorio in Europa per la formazione di tecnici di apparecchiature biomedicali e informatica medica e allo stesso tempo di venire in contatto, attraverso attività laboratoriali, con i rappresentanti di sette aziende attive nel settore del digitale.

Tutti gli incontri sono gratuiti. Per partecipare è necessario iscriversi su:  https://www.areasciencepark.it/blog/2016/04/05/internet-day-fvg-in-area-science-park-29-aprile/

Trieste Trasporti, partner tecnico dell’evento, mette a disposizione un servizio navetta, con un “autobus in rete” sul quale i visitatori potranno iniziare la loro esperienza digitale utilizzando il wifi gratuito a bordo. Gli orari sono 9.30 da piazza Oberdan verso Padriciano e ritorno verso Trieste alle 13.30 e 17.05.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori