Home / Tendenze / Menti allenate

Menti allenate

Grande successo anche in regione per il CoderDojo, il cui obiettivo è insegnare ai ragazzi a sviluppare siti web, app e giochi

Menti allenate

Anche in Friuli sono tutti pazzi per il CoderDojo, il movimento globale, gestito da volontari, che insegna la programmazione ai ragazzi dai 7 ai 17 anni, attraverso incontri gratuiti. A oggi ci sono oltre 480 CoderDojo in 48 nazioni e il numero è in continuo aumento. C’è anche il Coderdojo Fvg, con tre  dojo: a Pordenone, Casarsa e Tavagnacco, oltre alla Dojo School di Trieste.

Palestra di programmazione

CoderDojo nasce dall’unione della parola inglese Coder, ovvero colui che produce codice, che programma, e Dojo, che in giapponese significa palestra. CoderDojo è dunque una palestra di programmazione. In un CoderDojo, s’impara a programmare e sviluppare siti web, app e giochi e molto altro ma il CoderDojo non è una scuola. E’ un’occasione per divertirsi, rendersi autonomi e incontrare altre persone che condividono la tua stessa passione.

CoderDojo favorisce l’uso di software opensource e free ed è gestito da volontari a titolo esclusivamente gratuito. Nel CoderDojo c’è una sola regola, che supera tutti i confini: “Soprattutto sii in gamba. Il bullismo, mentire e far perdere tempo non è da persone in gamba”.

Tutte le date in regione

CoderDojo Fvg è il Dojo della regione e si occupa di realizzare incontri in tutte le province. Come gli altri CoderDojo crede che la programmazione si possa imparare giocando e si possa giocare a imparare. L’obiettivo non è formare futuri programmatori, ma piuttosto fare in modo che i ragazzi imparino alcune abilità logiche e di problem solving che poi potranno essere utili in futuro, indipendentemente da quello che faranno nella vita.

Ecco le prossime date in Friuli: il 22, il gruppo CoderDojo Pn si ritroverà a Cordenons. Il 1° marzo l’appuntamento sarà a Palmanova. Tutte le informazioni sul sito coderdojofvg.it.

L'esempio del Malignani

Anche il Malignani (nelle immagini), con il supporto della Fondazione Crup e del gruppo CoderDojo FVG, ha organizzato un primo CoderDojo il 9 febbraio scorso, dedicato esclusivamente agli allievi delle classi prime dell’ Istituto tecnico industriale, del Liceo delle Scienze Applicate e dell’Ipsia di San Giovanni al Natisone.

L’attività, aperta anche ai genitori degli allievi partecipanti, rientrava nell’offerta formativa della scuola e si svolgerà anche in futuro. La partecipazione è gratuita, ma prevede un’iscrizione on-line sul sito del Malignani, che si può fare da casa oppure dall’Istituto, rivolgendosi al proprio docente.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori