Home / Viaggi / Romea Strata: presentato il tratto Miren-Fogliano

Romea Strata: presentato il tratto Miren-Fogliano

Il percorso transfrontaliero tra natura e storia

Romea Strata: presentato il tratto Miren-Fogliano

Proficuo l’incontro di giovedì 9 marzo presso la sede della Pro Loco di Fogliano Redipuglia per definire la miglior strategia promozionale e la realizzazione stessa della parte transfrontaliera dei percorsi della fede, inserita nel progetto “Romea Strata”. Trattasi del primo tratto di un grande progetto che unisce il Santuario di Miren (Scala Santa) in Slovenia con la cinquecentesca Chiesetta di Santa Maria in Monte a Fogliano, per poi proseguire lungo la Piana dell’Isonzo fino ad Aquileia. A relazionare il programma con dovizia di particolare lo stesso Presidente della Pro loco Franco Visintin che ringraziando i presenti ha posto in evidenza come questa iniziativa possa portare su più direttrici di interesse ed essere comunque volano turistico per la località isontina mettendo assieme discipline naturalistiche, sportive ed escursionistiche che si affinano con i principi più religiosi che i Percorsi della Fede rappresentano.

Presenti federazioni sportive, istituzioni pubbliche, gli Alpini e rappresentanze del mondo religioso, che hanno portato le proprie esperienze condividendo così le finalità del nuovo sentiero che andrà a svilupparsi. Le esperienze spiegate da Marco Bregant della Confraternita di Santiago hanno focalizzato ogni elemento positivo e rilevato quelli negativi che si possono presentare durante i percorsi. Alessio Bellotto della FIASP ha introdotto tecniche di svolgimento delle marcie e delle attività ludiche. Purtroppo l’assenza di rappresentanti delle istituzioni non ha permesso di sviluppare l’argomento dell’Ospitale che si potrebbe ricavare dalla casa di proprietà pubblica che esiste proprio vicino alla Chiesetta e che tutt’ora versa in stato di semi-abbandono.

Alla fine della proficua serata è stato anche deciso che il primo evento promozionale sia organizzato sabato 13 maggio con partenza dal Santuario di Miren per arrivare a Fogliano. Un apposito depliant bilingue italiano- sloveno sarà stampato quanto prima con ogni notizia utile.

Don Raimondo Sinibaldi, Presidente Nazionale dei Cammini della fede ha caldeggiato questa iniziativa soprattutto per la risonanza internazionale che andrebbe ad avere.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori