Home / Altri sport / A Udine torna 'Scuole a canestro per ricordare'

A Udine torna 'Scuole a canestro per ricordare'

Dal 20 febbraio al 18 maggio, scatta la tradizionale sfida tra le squadre delle superiori cittadine

A Udine torna \u0027Scuole a canestro per ricordare\u0027

Anche quest’anno si rinnovano le sfide dell’ex Memorial Ezio Cernich, da qualche anno denominato ‘Scuole a canestro per ricordare - XII Torneo studentesco di pallacanestro maschile Città di Udine’ che andrà in scena dal 20 febbraio al 18 maggio. L’Ufficio educazione motoria, fisica e sportiva di Udine, considerata la grande partecipazione da parte delle scuole superiori cittadine, ha colto l’assist dell’Associazione Apu Ieri presieduta da Roberto Paviotti e della Libertas Friuli Venezia Giulia presieduta da Bernardino Ceccarelli, e ha deciso di promuovere il sano campanilismo cestistico tra scuole, in collaborazione con la Federazione Italiana Pallacanestro di Udine.
La pallacanestro in città vanta una lunga storia e proprio il Palasport Benedetti (sede delle finali del Memorial Cernich) si riempiva di tifosi. Le scuole superiori della città friulana dal 2007 hanno voluto dedicare un torneo cestistico a Cernich, in memoria del “Signor Professore” di educazione fisica e grande “maestro di vita e di pallacanestro”, grazie anche alla rinnovata disponibilità della famiglia in occasione della decima edizione. Il “ciuff” scolastico era già nato negli anni 1950 - 1960 con il Torneo Burei che garantiva grandi feste e non soltanto di pallacanestro.
Oggi grazie al rinnovato impegno da parte dei docenti di scienze motorie e sportive (l’ex insegnamento di Educazione Fisica) delle scuole superiori di Udine è possibile dare continuità a questo importante appuntamento educativo, didattico e formativo per i nostri giovani studenti. Il Memorial Cernich desidera dare impulso al basket a scuola (5 contro 5). Inoltre, vuole rispolverare, favorire il senso di attaccamento alla maglia, simbolo di appartenenza al proprio istituto. Infine intende sostenere valori importanti quali la lealtà, la perseveranza, l’amicizia, la condivisione, la socializzazione, l’integrazione e la solidarietà. Lo sport, oggi più di ieri, è un bene educativo di cui nessun ragazzo dovrebbe fare a meno ed è sempre di più un ingrediente indispensabile che concorre allo sviluppo armonico della persona ed al suo perfezionamento morale.
Il torneo maschile, così com'è stato sdoppiato dal 2013, sarà suddiviso in due categorie: Eccellenza ed Elite. Il girone per la categoria di Eccellenza sarà composto da Marinelli, detentore del trofeo 2018, Malignani, Zanon e Deganutti, neopromosso. Per la categoria Elite saranno due i gironi: A e B; nel primo giocheranno Volta, Percoto, Copernico e Stellini; nel B militeranno Stringher, Bearzi, Ceconi e Marinoni, retrocesso lo scorso anno scolastico.
La giornata delle finali di Eccellenza, per il titolo 2018, e di Elite, per la promozione nella categoria superiore, è prevista per sabato 18 maggio al Benedetti alla presenza delle scolaresche rappresentanti delle scuole. Al termine seguirà la cerimonia di premiazione sul parquet.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori