Home / Altri sport / Cala il sipario sul Campionato Enduro

Cala il sipario sul Campionato Enduro

Si è completato il trofeo in Friuli Venezia Giulia, sviluppatosi su sei manifestazioni. Protagonista tra le squadre il Moto Club Pino Medeot

Cala il sipario sul Campionato Enduro

Sei gare, disputatesi lungo tutta la regione, più di 200 partecipanti per ogni gara, una lotta agguerrita in tutte le classi: è stato un successo il Campionato regionale di enduro, rassegna organizzata dal Co.Re. Fmi del Friuli Venezia Giulia e conclusasi dopo le tappe di Gradisca d’Isonzo, Gemona, Ragogna, Capriva, Polcenigo e Fogliano. La disciplina ha confermato di essere in salute e la più praticata delle due ruote nel territorio.

A laurearsi campioni sono stati quattordici centauri suddivisi in altrettante classi. A imporsi tra i cadetti è stato Cristian Murgut (Husqvarna 125 2T) del Pino Medeot. Tra gli junior 2 tempi a trionfare è stato come nel 2018 Stefano Candido (Tm 300) del Manzano, che ha bissato il titolo esattamente come Pietro Collovigh del Trieste tra gli junior 4 tempi (Sherco 300). Tra i senior 2 tempi Alberto Cicalò del Trieste, su Sherco 300, è stato il più veloce di tutti, vincendo il titolo dopo quello dell’anno scorso tra i senior 250 4 tempi: in quest’ultima classe ha vinto Nicolas Segnacasi (Tagliamento) su Husqvarna mentre tra i senior 450 grande affermazione di Enrico Taviano dell’Albatros, capace di chiudere a punteggio pieno su Honda 250 4T.

Nella classifica riservata ai master, stesso ruolino di marcia tra i 2 tempi per Ronni Marconato del Pino Medeot (Ktm 300) e pure tra i senior 4 tempi per il compagno di squadra Willi Della Pietra (Ktm 450), già vincitore nel 2018. Tra gli expert, vittoria tra i due tempi di Stefano Grion (Medeot, Sherco 300)  e, tra i quattro tempi, di Sebastian Stubelj del Medeot (Ktm 500). Per quanto riguarda invece le lady ha primeggiato Radha Quas dell’Albatros (Honda 250 4 tempi).

Chiusura con le classi che vedevano al via i centauri più esperti: vittoria tra i veteran per Federico Laurencich del Pino Medeot (Honda 250 4t), tra i super veteran il compagno di squadra Franco Dal Bello (Ktm 350 4t) e tra gli ultraveteran di Mario Nodusso (Tagliamento, Honda 250). Tra i 50 affermazione per Sasha Plesnicar del Carso su Hm. Infine, nella classifica a squadre, quarto successo di fila del Moto Club Pino Medeot, che l’ha spuntata sul Mc Trieste e sul Mc Tagliamento.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori