Home / Altri sport / L'Aldo Moro si allena ai Laghetti di Timau

L'Aldo Moro si allena ai Laghetti di Timau

È iniziata finalmente la stagione invernale, grazie all’abbondante nevicata d'inizio dicembre

L\u0027Aldo Moro si allena ai Laghetti di Timau

È iniziata finalmente la stagione invernale anche per l’Aldo Moro di Paluzza. Grazie all’abbondante nevicata degli inizi di dicembre, prima l’apertura della pista alla Carnia Arena a Forni Avoltri e poi l’apertura della pista di casa ai Laghetti di Timau hanno dato il via alle prime sciate per i ragazzi.

Gli atleti hanno potuto così iniziare gli allenamenti sulla neve e testare i materiali forniti dalla società. Il tracciato della pista quest’anno è stato modificato con l’aggiunta di alcune salite così da rendere il percorso un po’ più tecnico. Inoltre ai Laghetti di Timau c’è a disposizione anche il poligono di tiro così i giovani biathleti dell’Aldo Moro possono praticare entrambe le attività, sia sci che tiro, nella pista di casa.

L’apertura della pista di Timau comporta grandi vantaggi sia in termini di costi che di tempo in quanto si evitano tanti viaggi alla settimana a Forni Avoltri. Proprio ai Laghetti di Timau il 20 dicembre si è svolto un test di comitato e sono arrivati i primi riscontri da parte degli atleti di Paluzza. La prova che hanno disputato i ragazzi del team giovani è stata buona: nella classifica assoluta femminile che comprende le categorie juniores, aspiranti e allieve vince Karin Puntel, Aurora Baron quarta e infine Katia Mori settima.

Nella categoria aspiranti juniores maschile Giacomo Tarussio conquista il secondo posto e Fabio Blanzan il quarto. Invece tra gli allevi maschili è arrivato il terzo posto di Ivan Cacitti e il quarto di Tommaso Di Ronco.

I ragazzi dell’Aldo Moro sono soddisfatti per i risultati conquistati, ma ambiscono a migliorarsi sempre di più nei prossimi test. L’Aldo Moro ringrazia la Fondazione Friuli e lo storico sponsor, Lavorazione Legnami. In questa occasione ricordiamo anche il fondamentale contributo di Carniaflex srl, Osteria da Alvise e Secab.

www.aldomoropaluzza.it

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori