Home / Altri sport / Libertas Martignacco, alla scoperta del vivaio

Libertas Martignacco, alla scoperta del vivaio

Volley - Oltre al team di A2, la Polisportiva schiera altre nove formazioni giovanili

Libertas Martignacco, alla scoperta del vivaio

La Libertas Martignacco non è solamente serie A2 di pallavolo, ma anche un fiorente e strutturato settore giovanile. Sono ben nove le squadre iscritte a disputare i campionati provinciali e regionali, oltre a quelle del settore maschile gestite assieme alla società Volley di Pasian di Prato del presidente Carrada.

La grande sorpresa di quest’anno è il crescente numero di iscritti nell’avviamento del mini volley-S3 in tutti i plessi ove la società opera: sono oltre 50 i giovani atleti, ai quali vanno aggiunti i bimbi medi e grandi della Scuola dell’Infanzia Deciani di Martignacco.

La politica societaria, avviata da diversi anni per avvicinare più bambini possibili in palestra, è quella di promuovere l’attività motoria nelle scuole primarie in orario curriculare. Questa attività viene svolta attualmente da Luca Tarantini il quale coordina tutto il settore giovanile in qualità di direttore tecnico.

Gli allenatori impiegati nel settore giovanile, partendo dal mini volley, sono: Chiara Pellecchia, Fiorella Bastianutto, Cristina Gerussi, Katia Michelutti, Anna Spagnolo, Pamela Cressa; Under 12 : Valentina Gnan assieme a Valentina Bianco; Under 13-14: Michelino De Carlo assieme a Letizia Nicolin; Under 16 (due squadre) e II Divisione Luca Tarantini assieme a Matteo Menosso, Under 18 e I Divisione Michele Pellizzari assieme a Nicolas Rusalen che segue anche tutta la preparazione atletica dell’intero settore giovanile; infine Michele Moretto che allena la Serie C.

"L’unica speranza - commenta la società - è che tutti questi giovani atleti e le famiglie capiscano l’importanza di praticare una disciplina completa sia per lo sviluppo fisico che personale,  che li aiuterà a non arrendersi alla prima difficoltà".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori