Home / Altri sport / Primi verdetti per il Trofeo Rocco

Primi verdetti per il Trofeo Rocco

Napoli col vento in poppa, Milan e Bologna out. Tante le qualificazioni al fotofinish. Per il Fvg avanti solo l'Udinese

Primi verdetti per il Trofeo Rocco

Tanti arrivi al fotofinish e due teste coronate che saltano. E un Napoli, unica formazione a punteggio pieno, a guidare la pattuglia delle italiane. Una giornata-thrilling la terza del Trofeo internazionale Allievi intitolata a “Nereo Rocco”, che saluta la definitiva uscita di scena del Bologna campione uscente e del Milan.

Se i felsinei erano ormai appesi a un filo e quella col Venezia è soltanto una vittoria di Pirro, per i rossoneri si puo' parlare di vera e propria beffa: la vittoria (per la verità solo di misura) contro una coraggiosa Triestina permette sì ai baby rossoneri di agganciare Chivas e Stella Rossa, ma la peggiore differenza reti nella classifica avulsa li condanna all'eliminazione. Fondamentale la vittoria dei serbi sui messicani, in una sfida caratterizzata da continui colpi di scena.

Il girone A è appannaggio dei colombiani del Deportivo Cali, che al fotofinish soffiano il primo posto agli sloveni dell'Olimpia Lubiana, che comunque staccano il biglietto per i quarti. L'epilogo piu' palpitante lo riserva senz'ombra di dubbio il girone dell'Udinese, anch'esso concretizzatosi in un incredibile arrivo a tre: se la Lazio passa il turno come prima grazie alla goleada con la Rappresentativa Allievi del Friuli Venezia Giulia, le zebrette – unica regionale sopravvissuta -  piegano un sino a quel momento imbattuto Toluca e lo costringono a fare le valige: decisiva, per il secondo posto dei bianconeri, la vittoria vitale nello scontro diretto ma soprattutto la migliore situazione disciplinare rispetto ai centramericani, resasi necessaria come discriminante per dirimere la classifica dal momento che la situazione di parità era totale.

Infine il girone C, nel quale il Napoli – unica squadra a fare percorso netto sinora –  regola anche contro gli austriaci del Karnten. Per i carinziani sconfitta indolore dato che il Pordenone vede sfumare le residue chance di qualificazione cedendo al cospetto di Malta.

ULTIMA GIORNATA GIRONI ELIMINATORI: Bologna-Venezia 3-0, Deportivo Cali-Olimpia Lubiana 4-1; girone B; Lazio-Rappresentativa FVG 7-1, Udinese-Toluca 1-0; girone C: Pordenone-Malta 0-2, Napoli-Karnten 1-0; girone D: Milan-Triestina 3-2, Chivas-Stella Rossa 2-3.

LE CLASSIFICHE Girone A: Deportivo Cali e Olimpia Lubiana 6, Bologna e Venezia 3; Girone B: Lazio, Udinese, Toluca 6, Rappresentativa FVG 0; Girone C: Napoli 9, Karnten 4, Malta 3, Pordenone 1; Girone D: Chivas, Stella Rossa e Milan 6, Triestina 0.

IL PROGRAMMA DEI QUARTI DI FINALE Napoli-Stella Rossa (Maiano, 18.30), Lazio-Kartnen (Lignano, 18.30); Deportivo Cali - Udinese (San Canzian, 20), Chivas-Olimpia Lubiana (S.Lorenzo Isontino, 18.30).

ALBO D’ORO 1986 Milan; 1987 Milan; 1988 Lazio; 1989 Real Madrid (Spagna); 1990 Argentinos Juniors (Argentina); 1991 Fiorentina; 1992 Real Madrid (Spagna); 1993 Argentinos Juniors (Argentina); 1994 Colo Colo (Cile); 1995 Argentinos Juniors (Argentina); 1996 Argentinos Juniors (Argentina); 1997 Goldfields Accra (Ghana); 1998 San Paolo (Brasile); 1999 Cruzeiro (Brasile); 2000 Inter; 2001 Slovenia; 2002 Cruzeiro (Brasile); 2003 Corea del Sud; 2004 Atletico Mineiro (Brasile), 2005 Juventus; 2006, 2007, 2008: Atletico Mineiro (Brasile), 2009 Milan, 2010 Colo Colo (Cile), 2011 Empoli, 2012 Colo Colo (Cile), 2013, 2014 Coritiba (Brasile), 2015 Midtyjlland, 2016 Atalanta; 2017 Venezia; 2018 Bologna.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori