Home / Altri sport / Rally del Fvg da sogno per De Sabbata

Rally del Fvg da sogno per De Sabbata

Il pilota di Corno protagonista sulle strade friulane: è settimo assoluto e primo nella classe R2B

Rally del Fvg da sogno per De Sabbata

“Sognavo e desideravo correre così forte: è il miglior risultato della mia carriera” ha detto dopo la gara. Matteo De Sabbata è molto soddisfatto della sua prova al Rally del Friuli Venezia Giulia. Nella corsa valida per il Coppa Rally Quarta Zona, il pilota di Corno di Rosazzo, su Peugeot 208 R2 di Friulmotor, ha chiuso al settimo posto assoluto, arrivando davanti a tutti tra le vetture a due ruote motrici e primo di classe R2B: un grande risultato, che ha raggiunto assieme alla giovane navigatrice Giulia Barbiero, che l’ha guidato perfettamente nel corso di tutta la gara.

“Una gioia immensa – ha affermato il driver –. Non è facile andare veloce per me, che partecipo a pochi rally all’anno. Ho trovato subito il ritmo e sono stato capace di mettere a segno ottimi tempi. Mi fa piacere essermi messo alle spalle piloti come Dimitri Tomasso (secondo di classe, ndr) e Christian Secondin (terzo, ndr), conosciuti per la loro velocità. Sognavo una prestazione del genere e per me si tratta di una rivincita personale”.

De Sabbata ha chiuso le sei prove speciali in 54’07’’1, staccando di 37’’5 Tomasso (su Skoda Fabia R5) e di 1’10’’3 Secondin (su Peugeot 208 R2). Sempre in testa alla classifica di gruppo R2, la sua miglior prestazione è stata l’ottavo tempo assoluto sulla ripetizione di Drenchia.

Nella classifica generale, invece, era 12esimo dopo la prima prova speciale e, nel corso dei sei tratti cronometrati, è stato capace di crescere sino a chiudere in settima piazza. “Ringrazio in particolare gli sponsor che mi hanno sostenuto in questa fatica, Ab Trade e Mis Nautica" ha chiuso il pilota. "Spero di disputare ancora un rally nel corso della stagione: sto lavorando per farcela, anche se ancora non so dove correre”. Importante sarà divertirsi come al Rally del Fvg e, magari, andare nuovamente veloci.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori