Home / Altri sport / Ronchi, nuovi lavori all'Armando Filiput

Ronchi, nuovi lavori all'Armando Filiput

Con una spesa di 150mila euro, l'amministrazione comunale ha affidato l'adeguamento degli impianti per il ricircolo dell'aria

Ronchi, nuovi lavori all\u0027Armando Filiput

Ancora interventi a favore del palasport di Ronchi dei Legionari. Con una spesa di 150mila euro, infatti, l'amministrazione comunale ha affidato alla Chiurlo Tec di Campoformido i lavori di adeguamento degli impianti della struttura dedicata ad Armando Filiput, adeguamento necessario alle attività derivanti dall'emergenza Covid-19.

Insomma un palasport decisamente più sicuro rispetto alle normative imposte per il ricircolo dell'aria. Gli interventi previsti dal progetto consistono nell'installazione di una nuova unità di trattamento dell'aria, nella realizzazione di un nuovo sistema di diffusione dell'aria calda e fredda all'interno del palasport e nella costruzione di un nuovo sistema di regolazione e di controllo degli impianti.

Un'opera che, quindi, consentirà anche un sensibile risparmio energetico e di costi di gestione. Verrà installato, infatti, un recuperatore di calore al fine di recuperare le calorie dell'aria estratta e trasferirle all'aria nuova immessa nei locali. Un sistema, dotato anche di capaci batterie di recupero termico, permetterà la massima sicurezza ai fini igienico-sanitari, poiché l'aria aspirata non entrerà mai in contatto con l'aria trattata ed immessa nell'ambiente.

Tutti i nuovi impianti saranno attivati da un sistema di controllo “intelligente” che consentirà anche di non avere sbalzi di temperatura, uno dei punti di forza del risparmio di energia. Un nuovo impianto di allarme consentirà anche di preservare l'integrità degli impianti che saranno realizzati nelle prossime settimane. Il progetto è stato predisposto partendo proprio dalla necessità di una spiccata efficienza energetica, ma anche, come detto, di una sana circolazione dell'aria.

Primavera 1979: l’allora sindaco di Ronchi dei Legionari, Gianmassimo De Pace, inaugura il palazzetto dello sport che, pochi anni più tardi, verrà intitolato all’olimpionico Armando Filiput. “In questi anni il palasport è stato interessato da numerosi lavori che lo hanno reso del tutto rinnovato, mentre – sono le parole del sindaco, Livio Vecchiet - mancano all'appello solo e soltanto le tribune che abbisognano di interventi che le rendano a norma e, quindi, nuovamente fruibili. Questa è la mia speranza per il futuro e sul fronte dei finanziamenti di ci stiamo già muovendo”.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori