Home / Altri sport / Scherma Vittoria protagonista agli Italiani

Scherma Vittoria protagonista agli Italiani

Affermazione del team Libertas Pordenone ai Campionati Under 14 di fioretto femminile a squadre

Scherma Vittoria protagonista agli Italiani

Grande affermazione della Scherma Vittoria Libertas Pordenone ai Campionati Italiani Under 14 di fioretto femminile a squadre, categoria Bambine e Giovanissime, valido per il Grand Prix “Kinder+Sport”, svoltosi a Colle Val D’Elsa, in terra Toscana e al quale erano presenti ben 30 squadre provenienti da tutta Italia.

Il team pordenonese, che ultimamente ci ha regalato importanti successi sportivi, festeggia per la prima volta conquistando l’oro nella gara a squadre di fioretto femminile, per le categorie Bambine e Giovanissime.

La formazione friulana, capitanata da Mariavittoria Berretta, assieme alle compagne Olesia Kutsenko, Maria Resetneac e Vittoria Riva, dopo aver condotto una buona fase a gironi, che le ha viste imporsi su Circolo della scherma Terni e l’Accademia della scherma di Livorno, si piazza al sesto posto nella classifica provvisoria.

Nella fase eliminatoria le schermitrici pordenonesi si imponevano prima sulla Scherma Mogliano per 36-13 e poi sulla favorita e fortissima Fides Livorno per 36-24 dopo 9 incontri veramente avvincenti. In semifinale la Vittoria Libertas superava con un netto 36-26 la DLF Venezia e in finale ha avuto la meglio sulla Comini Padova col punteggio di 36-23.

Grande merito di questa inaspettata e meritatissima vittoria va sicuramente al maestro Mihail Banica che ha saputo trasmettere alle sue atlete grande sicurezza nell’affrontare avversarie ben quotate e la giusta cattiveria agonistica nei momenti più difficili. Ottimo il gioco di squadra che ha visto in più occasioni il capitano Berretta intervenire e interagire con le compagne di squadra per supportarle nei momenti delicati. Determinante l’apporto in gara della Kutsenko che ha saputo sfruttare al meglio e contro temibili avversarie i preziosi suggerimenti del maestro.

Al termine della gara grande commozione e gioia per le schermitrici pordenonesi e il loro maestro Banica che sono riusciti a riportare, dopo 35 anni, un titolo così importante e comunque mai conquistato nel fioretto femminile nella categoria Bambine/Giovanissime da una società di scherma friulana.

Ancora una volta ha dimostrato di avere grande carattere e qualità, merito sicuramente di una società sportiva piccola ma ben organizzata e soprattutto frutto del lavoro instancabile e attento dei due maestri Miahil Banica e Viktorija Lyakhova che sono riusciti in appena 6 mesi a organizzare una squadra che ha tenuto testa alle più titolate società di scherma Italiane. A coronamento di questa storica vittoria e fantastica giornata di sport c’è da sottolineare l’attenzione che la Federazione Italiana Scherma ha voluto regalare a queste piccole formidabili atlete e il loro maestro dedicandogli la prima pagina di Federscherma.it

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori