Home / Calcio dilettanti / Pordenone Campione d’Italia U17!

Pordenone Campione d’Italia U17!

Per la prima volta in 98 anni, i ramarri conquistano il tricolore di categoria

Pordenone Campione d’Italia U17!

Il Pordenone lo può urlare a tutta Italia: lo scudetto Under 17 è neroverde! Per la prima volta in 98 anni di una storia che conta due titoli tricolori Juniores risalenti agli anni Sessanta. I giovani ramarri di mister Rispoli, dopo aver eliminato l’Alessandria in semifinale (3-2 in rimonta), superano 3-0 il Prato nella finalissima di Forlì (in gol Banse e Bertoli nel primo tempo, De Min nel secondo).

E domani alle 17.30 si torna in campo a Cesenatico: Supercoppa con la Roma, campione d’Italia di serie A.

Da un sogno (realizzato) a un altro: sabato alle 17.30, al Benelli di Ravenna, il Pordenone sfiderà il Renate nella finalissima nazionale Under 16.

LA CRONACA. Nella regular season il Pordenone ha vinto il girone A con 64 punti (+7 sulla FeralpiSalò), con 19 vittorie e 7 pareggi (2 le sconfitte). Dei neroverdi anche miglior attacco (63 reti) e miglior difesa (23 reti). Ai playoff i giovani ramarri hanno poi superato negli ottavi l’Arezzo (vittorie 4-0 e 1-0), nei quarti il Südtirol (vittoria 3-2 e pareggio 2-2) e in semifinale l’Alessandria (3-2 in rimonta). Il Prato è arrivato terzo nel girone B con 60 punti (-1 da Alessandria e Cuneo), con 17 vittorie e 9 pareggi (2 le sconfitte). Ai playoff ha poi eliminato negli ottavi la Juve Stabia (sconfitta 2-1 e vittoria 3-1), nei quarti il Piacenza (pareggio 0-0 e vittoria 3-2) e in semifinale il Monza (1-0).

Mister Rispoli conferma la formazione della semifinale con l’Alessandria. 5′ Gara che sarà sicuramente condizionata dal gran caldo di Forlì. 11′ Scatto bruciante di Zamuner che mette palla in mezzo: smanaccia in qualche modo Molla. 14′ Altro capolavoro di Zamuner sulla fascia e palla ribattuta in area. Arriva Cotali al tiro ma viene deviato in angolo. Nulla di fatto da corner. 17′ gol del Pordenone! Banse scambia con Bertoli che va al cross rasoterra. Rinvio maldestro del difensore e pallone ancora sui piedi di Banse, che supera Molla con un tocco sporco. 0-1 per i ramarri!

26′ Ancora Banse in mezzo per Bertoli che conclude. Molla para e l’azione riparte, ma Carraretto ferma il contropiede avversario e viene ammonito. 28′ Super Meneghetti su Calosi, lo chiude per ben due volte! 33′ Azione personale da urlo di Bertoli che ne salta due e conclude: blocca a terra Molla. 35′ Altra paratissima di Meneghetti, stavolta su Ercoli. 37′ Primo cambio per il Pordenone: esce Carraretto (problema fisico) ed entra Gigante. 42′ raddoppio del Pordenone! Ancora Zamuner devastante sulla destra, palla indietro per Lovisa che calcia, sulla traiettoria arriva Bertoli che infila di tacco! Si va al riposo sullo 0-2!

Nell'intervallo è entrato Ristic per Tomasi. 48′ Ammonito Lovisa per un intervento ai danni di Calosi. 51′ Ammonito anche De Min per un fallo a centrocampo. 52′ Doppio cambio Pordenone: Banse e Bertoli out, Querin e Secli in. 58′ Bella azione sulla fascia di Querin e palla in mezzo, ma il colpo di testa di Lovisa è alto. 61′ terzo gol del Pordenone! De Min infila Molla in spaccata, per lo 0-3! 73′ Tre cambi per il Pordenone: dentro Cantarutti, Battistella e Pignata, fuori Gigante, De Min e Zamuner. 80′ Secli tenta di emulare Bertoli con il colpo di tacco, ma viene murato.

Prato-Pordenone 0-3 (17′ Banse, 40′ Bertoli, 61′ De Min)
PRATO: Molla (72′ Pellegrini), De Marco (51′ Banchelli), Focardi Olmi (41′ Borgognoni), Abdoune (66′ Del Greco), Belli (41′ Ussia), Maggini, Ercoli (51′ Sestini), Fioravanti, Mearini, Terramoto, Calosi. A disp.: Abazi, Giannini, Cecconi. All. Melani.
PORDENONE: Meneghetti, Carraretto (37′ Gigante, 73′ Battistella), Piani, De Min (73′ Pignata), Tomasi (41′ Ristic), Nardini, Banse (52′ Querin), Cotali, Bertoli (52′ Secli), Lovisa, Zamuner (73′ Cantarutti). A disp.: De Toffol, Ristic, Morandini. All. Rispoli.
ARBITRO: Di Graci di Como. Assistenti: Giorgi di Legnano e Feraboli di Brescia. Quarto ufficiale: Del Rio di Reggio Emilia.
NOTE: angoli 2-4. Ammoniti: Carraretto, Lovisa, De Min, Abdoune, Maggini, Ussia, Cantarutti. Recupero: 2′ pt, 3′ st.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori