Home / Cronaca / 3mila euro per arrivare in Italia, smantellata rete di trafficanti di uomini

3mila euro per arrivare in Italia, smantellata rete di trafficanti di uomini

Almeno 150 i migranti, in gran parte cittadini siriani, iracheni, eritrei e afghani, riconducibili al traffico dai Balcani all'Italia, via Bosnia, Croazia e Slovenia

3mila euro per arrivare in Italia, smantellata rete di trafficanti di uomini

Sono almeno 150 i migranti arrivati illegalmente in Italia, percorrendo la rotta balcanica e pagando tra i 1.500 e i 3mila euro i trafficanti di uomini. Le indagini delle Polizie di Slovenia, Italia, Bosnia e Croazia, coordinate da Europol, hanno permesso di smantellare il sodalizio criminale composto da almeno dieci persone, quattro sloveni, cinque serbi e un croato che sono stati denunciati in Slovenia per il reato di immigrazione clandestina, mentre alcuni sono accusati anche di possesso di armi e droga. Sette trafficanti di uomini sono stati arrestati, perchè sospettati di aver partecipato ad almeno 24 viaggi di migranti verso l'Italia. Sarebbero infatti almeno 150 i migranti, prevalentemente siriani, iracheni, eritrei e afghani, fatti arrivare in Italia dai Balcani, via Bosnia, Croazia e Slovenia. 

Le perquisizioni effettuate in Slovenia hanno portato al sequestro di sostanze stupefacenti e armi da fuoco. I migranti, pur di scappare dai loro paesi, pagavano tra i 1.500 e i 3mila euro i trafficanti. Un traffico redditizio per la banda criminale che, secondo le stime della Polizia slovena, avrebbe guadagnato illegalmente circa 450mila euro.

L'inchiesta è nata in seguito all'arresto di un passeur sloveno, avvenuto l'estate scorsa a Trieste. L'uomo, inseguito dal valico di Fernetti fino nel centro di Trieste, aveva nascosti nell'auto tre migranti clandestini iracheni.


0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori