Home / Cronaca / Assiepati per vedere le Frecce Tricolori, scoppia il caso Torino

Assiepati per vedere le Frecce Tricolori, scoppia il caso Torino

La sindaca Appendino: "Porterò questa situazione al tavolo di pubblica sicurezza"

Assiepati per vedere le Frecce Tricolori, scoppia il caso Torino

Assembramenti a Torino sulla scalinata della chiesa della Gran Madre di Dio, uno dei luoghi più noti e suggestivi dell'area orientale del centro del capoluogo piemontese. Poco prima delle 14.30, in attesa del sorvolo della Pattuglia Acrobatica Nazionale, circa 3-400 persone si sono accalcate sulla scalinata dell'edificio neoclassico, guadagnando una posizione da molti invidiata per assistere all'atteso passaggio delle Frecce Tricolori.

Il raggrupamento è stato in seguito portato a conoscenza della prima cittadina Chiara Appendino, che non ha potuto esimersi dal criticare l'affollamento che si era incautamente creato a discapito delle disposizioni anticovid previste. "Sono più che felice di complimentarmi con i torinesi e riconoscere l'impegno, loro e di noi come Istituzioni, quando le cose funzionano", ha premesso il sindaco postando su Facebook un'immagine esemplificativa dell'ammassamento creatosi in Borgo Po. "Ma questo non è stato il caso. Porterò questa situazione al tavolo di pubblica sicurezza".

La stessa Appendino, qualche ora prima, aveva postato un video per omaggiare l'abbraccio tricolore della Pan. "Sono colori che rappresentano la nostra storia, i nostri valori e le nostre speranze", ha scritto. "Oggi, le Frecce Tricolori, ci hanno dimostrato che possiamo guardare tutti nella stessa direzione".

0 Commenti

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori