Home / Cronaca / C'è un secondo indagato per la morte di Lorenzo

C'è un secondo indagato per la morte di Lorenzo

Proseguono le indagini per fare piena chiarezza su quanto accaduto a Lauzacco, nel suo ultimo giorno di stage

C\u0027è un secondo indagato per la morte di Lorenzo

C’è un secondo indagato per la morte di Lorenzo Parelli, il 18enne di Castions di Strada, studente all’istituto salesiano Bearzi di Udine, schiacciato da una putrella nell’ultimo giorno di stage in alternanza scuola-lavoro alla Burimec di Lauzacco.

L’iscrizione nel registro degli indagati - il fascicolo è stato aperto per omicidio colposo - si aggiunge a quella del proprietario dell’azienda metalmeccanica, il 71enne Pietro Schneider.

La Procura di Udine affiderà nelle prossime ore l’incarico al medico legale per effettuare l’autopsia sul corpo del ragazzo, ma la data per l’esame non è stata ancora fissata. Gli inquirenti, nel frattempo, stanno raccogliendo gli elementi per capire se la mansione nella quale era impegnato Lorenzo fosse compatibile con il progetto di stage aziendale e il perché della caduta della barra in acciaio, che era stata ultimata e doveva essere spedita.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori