Home / Cronaca / Campane 'moleste', assolto il parroco di Majano

Campane 'moleste', assolto il parroco di Majano

Don Emmanuel era finito davanti al giudice perché accusato di aver superato i decibel previsti dalla legge

Campane \u0027moleste\u0027, assolto il parroco di Majano

È stato assolto il parroco di Majano, don Emmanuel, finito davanti al giudice perché accusato di aver fatto suonare le campane superando i decibel previsti dalla legge. Per il Tribunale di Udine, invece, il fatto non sussiste, tanto che il prelato è stato assolto con formula piena.

Il suono del campanile, troppo rumoroso secondo coloro i quali hanno presentato l'esposto, aveva dato alla lunga vicenda giudiziaria, durata oltre un anno. Per valutare l'impatto sonoro delle campane di Majano sono state eseguite anche alcune rilevazioni dell'Arpa. L'intera comunità si è mobilitata in difesa di don Emmanuel, che ora spera che nessuno voglia fare ricorso e di poter presto suonare le campane a festa. Già, perché nel frattempo, al campanile di Majano è stato apposto una sorta di silenziatore per rendere meno rumorose le campane.  

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori