Home / Cronaca / Condannato per droga, immigrazione e ricettazione: lo trovano in Spagna

Condannato per droga, immigrazione e ricettazione: lo trovano in Spagna

Un 34enne marocchino è stato arrestato grazie a un mandato di arresto internazionale

Condannato per droga, immigrazione e ricettazione: lo trovano in Spagna

La Polizia di Stato, in collaborazione con la Polizia di Frontiera di Roma Fiumicino, ha dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso a fine gennaio dalla Procura Generale di Trieste, nei confronti di un 34enne cittadino marocchino, che deve scontare una pena di quattro anni e tre mesi.

Si tratta della somma di più condanne dei Tribunali di Genova e Trieste per crimini commessi tra il 1998 e il 2014, a Sanremo, Ventimiglia e Trieste, per detenzione di sostanze stupefacenti, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e ricettazione.

Il 18 novembre, il ricercato è stato rintracciato a Ceuta, in Spagna, dove è stato arrestato grazie a un mandato di arresto europeo. L’uomo è stato portato in carcere a Civitavecchia.

E' stato, invece, rintracciato in Germania, a Dettelbach, un 33enne rumeno che deve scontare una pena di sette anni e quattro mesi emessa dal Tribunale di Udine. Nel 2013, a Latisana, durante un litigio in casa per futili motivi, aveva colpito con alcuni fendenti un connazionale, che era rimasto ferito gravemente.

Il cittadino rumeno, dopo aver scontato un periodo di custodia cautelare in carcere, si era poi reso irreperibile. A seguito del provvedimento di condanna, le indagini della Polizia di Stato, con il concorso della Direzione Centrale della Polizia Criminale, Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, hanno permesso di ritrovarlo e arrestarlo in Germania.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori