Home / Cronaca / Controlli per il ponte dell'Immacolata a Udine, saltano sei patenti

Controlli per il ponte dell'Immacolata a Udine, saltano sei patenti

Uno dei conducenti poco prima era stato protagonista di un incidente, senza coinvolgere altre auto

Controlli per il ponte dell\u0027Immacolata a Udine, saltano sei patenti

Per rendere sicure le nostre strade nelle ore notturne del ponte dell’Immacolata, il Questore di Udine Alfredo D'Agostino ha predisposto una serie di controlli, in particolare per il contrasto alla guida in stato di alterazione da alcol o sostanze psicotrope. La Polizia Stradale, in stretta sinergia con la squadra delle Volanti, ha concentrato la sua attenzione soprattutto lungo viale Palmanova, arteria cittadina da cui defluisce una consistente quantità di traffico.

Tra le 24 di mercoledì 7 e le 6 di giovedì 8 dicembre, sono state messe in campo due pattuglie della Stradale e due pattuglie della Squadra Volante che hanno sottoposto a controllo etilometrico con precursore 177 conducenti, sei dei quali sono risultati positivi. Gli accertamenti hanno permesso di ritirare sei patenti e decurtare 60 punti patente.

Nello specifico, sono state contestate cinque violazioni per tasso di alcol nel sangue tra 0,81 a 1,5 grammi per litro e una contravvenzione per aver guidato con un valore oltre 1,5 grammi per litro di sangue. Uno di questi automobilisti è stato fermato mentre circolava a Udine con l’auto che mostrava vistosi danni frontali per un recente incidente. Alla richiesta di chiarimenti ha riferito di essere incorso poco prima in un incidente autonomo lungo la strada che collega Povoletto a Udine. Sul posto è stata dirottata una pattuglia che ha constatato come, subito dopo la rotonda della tangenziale ovest di Udine, c’erano evidenti tracce del sinistro, trovando tra l’altro la targa anteriore del mezzo.

Allo stesso automobilista è stata applicata anche la violazione per aver guidato nonostante gli fosse stata precedentemente ritirata la patente. La sanzione sarà determinata dalla Prefettura di Udine tra un minimo di 2.000 e un massimo di 8.200 euro, oltre al fermo del veicolo per tre mesi applicato immediatamente dagli agenti della stradale.

Un super lavoro quindi per la Polizia di Udine che, indipendentemente dai risultati operativi raggiunti, ritiene debba farsi strada tra l’utenza una netta presa di coscienza della gravità di queste condotte e una forte consapevolezza del valore della sicurezza sulla strada e della responsabilità che la circolazione comporta nei confronti di se stessi e della intera collettività.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori