Home / Cronaca / Derubarono una turista, scatta la condanna

Derubarono una turista, scatta la condanna

Due cittadini kosovari protagonisti del furto, avvenuto ad Aprilia Marittima nel luglio 2019

Derubarono una turista, scatta la condanna

Rubarono 3mila euro dall'alloggio di una turista russa ad Aprilia Marittima nel luglio 2019. Per questo, due kosovari di 54 e 58 anni sono stati condannati dal Tribunale di Udine a cinque anni di reclusione ciascuno. Un terzo kosovaro è stato, invece, assolto.

A incastrare i due è stata la testimonianza di un turista austriaco. L'uomo notò il più giovane entrare e uscire dall'abitazione e lo seguì fino all'automobile usata per la fuga, annotando la targa. Ciò consentì ai Carabinieri di piazzare sull'auto un Gps e di risalire all'alloggio dei ladri a Jesolo.

Qui furono trovati oggetti di dubbia provenienza, arnesi da scasso e alcuni telefoni, analizzando i quali è stato possibile stabilire la presenza dei due ad Aprilia Marittima al momento del furto. Gli avvocati difensori hanno annunciato ricorso in appello.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori