Home / Cronaca / Dopo Vaia, risorge il ponte di Ovaro

Dopo Vaia, risorge il ponte di Ovaro

Quasi completato il rifacimento della struttura, compromessa dalla tempesta di fine ottobre 2018

Dopo Vaia, risorge il ponte di Ovaro

Il Ponte di San Martino, a Ovaro, è tornato più resistente di prima. Dopo soli tre mesi di lavori (la prima pietra è stata posata il 16 luglio scorso), la struttura che sormonta il torrente Degano, è quasi pronta per ricollegare la strada regionale 355 con la statale 465.

La tempesta Vaia di fine ottobre 2018 è ora solo un brutto ricordo. L'opera, che collega il centro del paese alle sue frazioni, sarà a breve inaugurata e riaperta.

L'intervento di ripristino, inserito tra i lavori di seconda categoria, ovvero quelli considerati necessari ma non immediatamente urgenti, è costato circa 700 mila euro e ha previsto il solo rifacimento della spalla del ponte, visto che la staticità della struttura non era stata compromessa. Si tratta di un ritorno alla normalità significativo per l'intera comunità. La vallata presenta, infatti, ancora diversi segni di quell'indimenticabile ondata di maltempo.

Ecco il prima e il dopo nelle immagini di Giulio Verardo.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori