Home / Cronaca / Electrolux, negativi i sei lavoratori in quarantena

Electrolux, negativi i sei lavoratori in quarantena

Ora si attendono i risultati del tampone effettuato su due dipendenti di una ditta esterna

Electrolux, negativi i sei lavoratori in quarantena

Si rasserena il clima all’Electrolux di Porcia. Sono risultati tutti negativi, e quindi sono stati riammessi al lavoro, i sei dipendenti messi nei giorni scorsi in quarantena fiduciaria a casa dopo che due loro colleghi sono risultati positivi al Coronavirus.

Nei giorni scorsi era emerso che un dipendente, già a casa dai primi giorni di settembre per aver manifestato i sintomi, aveva contratto il virus e tre persone erano state messe in quarantena. Successivamente, una di loro era risultata positiva e altri quattro lavoratori erano stati allontanati dall’azienda.

“Questo - spiega Walter Zoccolan della Rsu dell’Electrolux di Porcia - fuga la possibilità che ci sia un focolaio da noi. Ora aspettiamo l’esito dei tamponi effettuati su due dipendenti di una ditta esterna che si occupavano di manutenzioni vicino al luogo dove lavoravano le due persone positive e che, per precauzione, sono state messe in quarantena. L’Azienda sanitaria - prosegue - non ha ritenuto di imporre il confinamento per i dipendenti dell’Electrolux, ma l’azienda, anche su nostra pressione, l’ha comunque disposto”.

Oggi, poi, l’Azienda sanitaria ha compiuto un sopralluogo e ha ritenuto che i comportamenti adottati nello stabilimento sono coerenti con i protocolli anti-Covid. “Protocolli - aggiunge Zoccolan - pensati proprio dalle parti all’Electrolux e diventati linee guida a livello nazionale. E questo - conclude - è grande motivo d’orgoglio”.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori