Home / Cronaca / Fa accattonaggio molesto e insulta i passanti, condannato

Fa accattonaggio molesto e insulta i passanti, condannato

L'episodio risale al 2014 a Monfalcone. Protagonista un 24enne nigeriano

Fa accattonaggio molesto e insulta i passanti, condannato

Si è concluso con una condanna dal Giudice di Pace di Gorizia alla pena di 15mila euro di ammenda il procedimento penale che ha visto protagonista un cittadino nigeriano. Il procedimento, che ha coinvolto l’uomo classe 1990, è iniziato a seguito di un intervento della Polizia Locale di Monfalcone del 18 aprile 2014. Due operatrici della Polizia Locale, che si trovavano in via Duca d’Aosta per i rilievi di un sinistro stradale, erano state avvicinate da una signora che segnalava la presenza, poco più in là, di un soggetto che effettuava la questua molesta e, nel caso non gli fosse consegnato nulla, inveiva contro i passanti anche con ingiurie pesanti.

A seguito della segnalazione le operatrici avevano provveduto a identificare l’uomo, allora ventiquattrenne, che era in possesso di una sola fotocopia del passaporto e non dava spiegazioni del perché si trovasse in Italia. Dopo averlo fotosegnalato, gli agenti avevano anche notato che l’uomo aveva un decreto di espulsione pendente dal 2012 ed emesso dalla Questura di Trieste. Denunciato a piede libero per permanenza irregolare nello Stato era stato anche espulso.

Una storia che si è conclusa solamente il 31 ottobre con la condanna del Giudice di Pace al pagamento di 15mila euro di ammenda.  

1 Commenti
bozzi

e secondo voi pagherà la multa? MI VIEN DA RIDERE

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori