Home / Cronaca / Femminicidio di Aquileia, il marito 'sono un assassino'

Femminicidio di Aquileia, il marito 'sono un assassino'

Il 66enne è ricoverato nel reparto di cardiologia dopo un malore che l'ha colto nella Caserma dei Carabinieri di Palmanova

Femminicidio di Aquileia, il marito \u0027sono un assassino\u0027

E' ricoverato al Santa Maria della Misericordia di Udine, nel reparto di cardiologia, Livio Duca, l'uomo di 66 anni di Aquileia che, nella tarda serata di martedì, ha ucciso la moglie Marinella. L'uomo è stato colto da un attacco cardiaco quando ha appreso della morte della donna, che in un primo momento era stata trasferita in ospedale in gravi condizioni, dopo una rianimazione nel cortile dell'abitazione della coppia durata mezz'ora.

L'uxoricida, indagato per omicidio aggravato dal vincolo di parentela, era stato portato nella Caserma della Compagnia dei Carabinieri di Palmanova. Ha accusato un malore mentre si stava attendendo l'arrivo del suo difensore di fiducia. Quando gli investigatori che stanno seguendo l'indagine lo hanno informato del decesso di Marinella, l'anziano ha pronunciato la frase "allora sono un assassino", prima di impallidire ed essere colto da un attacco di cuore.

È stato trasportato prima all'ospedale di Palmanova con un'ambulanza e, successivamente, all'ospedale di Udine, dove è tutt'ora ricoverato, non in pericolo di vita.

L'udienza di convalida non potrà tenersi prima di domani e, comunque, sarà vincolata al parere dei medici che lo stanno seguendo. Il 66enne ha subito ammesso le sue responsabilità rispetto al delitto quando è stato bloccato dai militari dell'Arma, nell'immediatezza dell'aggressione, avvenuta nella villetta di famiglia, all'11 di corso Antonio Gramsci, una tranquilla zona residenziale di Aquileia.

Ancora non sono chiare le motivazioni del gesto. Pare che il 66enne stesse attraversando un periodo di difficoltà psicologica, anche legato a un disagio che non lo aveva abbandonato dal periodo del lockdown. La Procura disporrà a breve l'esame autoptico sul corpo di Marinella, una donna molto conosciuta ad Aquileia, che si è sempre occupata della casa, accudendo marito e parenti.

Articoli correlati
0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori