Home / Cronaca / Fermato per un controllo a Chiusaforte, scatta l'arresto

Fermato per un controllo a Chiusaforte, scatta l'arresto

Il cittadino polacco alla guida del mezzo doveva scontare una pena di oltre due anni di carcere

Fermato per un controllo a Chiusaforte, scatta l\u0027arresto

I Carabinieri di Chiusaforte hanno arrestato un cittadino polacco di 67 anni. Sul suo conto era pendente una pena detentiva di 2 anni e 6 mesi di reclusione. A carico dell’uomo gravava un Decreto di Espiazione di pena detentiva emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trieste il 4 febbraio 2020.
Il cittadino comunitario doveva scontare la pena detentiva per falsità materiale, uso di atto falso e possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, reati commessi a Trieste nell’anno 2016.

I Carabinieri della Stazione di Chiusaforte, lo scorso weekend, nel corso di servizio preventivo notturno finalizzato alle verifiche del rispetto del divieto di spostamento nell’ambito delle restrizioni dell’emergenza sanitaria per il contenimento dei contagi da Covid-19, hanno fermato per un controllo di polizia il furgone Iveco Daily, avente targa polacca, che intorno alla mezzanotte, stava percorrendo la Strada Statale 13 “Pontebbana”, con direzione Tarvisio-Udine.

All’altezza della frazione di Villanova di Chiusaforte, i militari dell’Arma intimavano l’alt al furgone polacco, che risultava essere condotto da Z.B.M., di anni 67, pregiudicato.
Una volta identificato il cittadino polacco è stato arrestato e tradotto presso la Casa Circondariale di Udine, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente per l’espiazione della pena detentiva a suo carico.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori