Home / Cronaca / Friuli Doc 'sprangato', scatta la sollevazione popolare

Friuli Doc 'sprangato', scatta la sollevazione popolare

Questa mattina in città sono comparse sbarre metalliche per garantire la sicurezza dell'evento

Friuli Doc \u0027sprangato\u0027, scatta la sollevazione popolare

Questa mattina, in attesa dell'avvio di Friuli Doc, a Udine è stato vietato l'accesso, a mezzi e pedoni, alle laterali di via Poscolle. Una misura di sicurezza anomala, visto che le grosse e pesanti sbarre d'acciaio poste agli ingressi delle traverse, impedivano completamente il passaggio anche a chi doveva transitare a piedi. Per non parlare di chi ha cercato di accedere con un passeggino o in sedia a rotelle.

La misura, inusuale e sicuramente molto scomoda per i passanti, ha portato a scene da 'salto in alto' e 'passo del giaguaro', oltre a molte proteste. La 'sollevazione popolare' ha così spinto il Comune a correre ai ripari. E' stata immediatamente rivista la scelta, sostituendo le sbarre con panettoni e barriere New Jersey.

1 Commenti
luca-DUCK

Non si capisce cosa siano i PANETTONI. Non era cosi' drammatico lo sbarramento solo che AVREBBERO DOVUTO AVVISARE PRIMA. Ogni misura limitativa o per motivi di ordine pubblico va motivata e resa nota con pubblicita' adeguata anticipata. Del resto sono da capire i provvedimenti visto che i rischi di disordini sono elevati quando c'e' tanta folla.

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori