Home / Cronaca / Furti al centro commerciale e in casa, tre condanne

Furti al centro commerciale e in casa, tre condanne

Il Tribunale ha disposto dieci anni di reclusione complessivi per un udinese e due colombiani

Furti al centro commerciale e in casa, tre condanne

Furti al centro commerciale e in casa, condanne per quasi 10 anni di reclusione. Il giudice del Tribunale di Udine Mauro Qualizza ha riconosciuto colpevoli, con il rito abbreviato, un'udinese di 26 anni (quattro anni di reclusione per lei) e due colombiani residenti a Barcellona al momento latitanti, di 29 e 22 anni, rispettivamente a tre anni e otto mesi e a due anni. Per loro il pm aveva chiesto nove anni di reclusione complessivi.

In particolare, l’udinese era accusata di aver messo a segno nel febbraio 2020 tre colpi al Tiare di Villesse, in un caso assieme agli altri due imputati, e, il mese dopo, tre furti in abitazione a Palmanova, San Vito al Torre e Godega di Sant’Urbano (Treviso) assieme al 29enne. Per quest’ultimo, i due imputati sono stati assolti. Dal centro commerciale erano stati rubati due cellulari e alcuni capi di vestiario, mentre dalle case erano state presi due consolle per i videogiochi, sei orologi, un cellulare, un braccialetto e una tessera bancomat. I tre erano assistiti dall’avvocato Alberto Tedeschi.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori