Home / Cronaca / Guida il camion senza patente e sotto l’effetto della droga

Guida il camion senza patente e sotto l’effetto della droga

La Polstrada di Udine lo ha fermato in A23. In A4 pizzicato un altro conducente ubriaco, che zigzagava con il mezzo pesante

Guida il camion senza patente e sotto l’effetto della droga

Nell’ultima settimana di controlli, la Polstrada di Udine ha fermato due conducenti di mezzi pesanti alla guida sotto l’effetto di alcol o droga. Il primo caso riguarda un autista ungherese che procedeva zigzagando lungo A4, all’altezza dell’uscita di Porpetto, nel tratto dove sono in corso i lavori per la terza corsia. Sottoposto all’etilometro è risultato positivo, ma era anche recidivo: solo un anno fa era già stato multato per guida in stato di ebrezza. Per questa seconda violazione, il Codice della Strada prevede l’arresto da 8 a 18 mesi, l’inibizione alla guida da 32 a 72 mesi e la revoca della patente di guida.

Sempre in autostrada, ma stavolta in A23, sabato notte un conducente di nazionalità italiana è risultato positivo per la presenza di stupefacenti; all’interno del veicolo sono poi stati sequestrati circa 2 grammi di cocaina e risultava privo di patente in quanto mai conseguita.

Durante la settimana di controlli, le pattuglie della Polizia Stradale hanno controllato 1.343 veicoli, 1.322 persone sono state sottoposte ad accertamenti con etilometro o precursore (quattro sono risultate positive); 458 le infrazioni complessivamente elevate con 1.128 punti decurtati; le patenti di guida ritirate sono state 15, le carte di circolazione 7. Contestate, poi, 13 violazioni per il mancato uso delle cinture di sicurezza e sette violazioni per l’uso del telefonino alla guida.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori