Home / Cronaca / Ha otto ordini di espulsione, aggredisce gli agenti

Ha otto ordini di espulsione, aggredisce gli agenti

E' scattato l'arresto per un cittadino nigeriano, trovato ad aggirarsi tra gli scaffali di un supermercato udinese

Ha otto ordini di espulsione, aggredisce gli agenti

Questa mattina, gli agenti di una Volante della Questura di Udine hanno arrestato un cittadino nigeriano, 39enne senza fissa dimora e irregolare sul territorio nazionale, per resistenza a pubblico ufficiale.

Verso le 8.30 il responsabile di un supermercato cittadino ha allertato la Sala Operativa della Questura perché aveva trovato uno straniero girovagare all’interno dei magazzini e non riusciva a convincerlo ad allontanarsi.

Gli agenti hanno subito riconosciuto l’uomo, un cittadino nigeriano colpito da ben otto ordini del Questore ad abbandonare il territorio nazionale a seguito di espulsione, il primo emesso dal Questore di Grosseto nel giugno 2020, l’ultimo da quello di Udine l’8 febbraio. Da subito lo straniero si è dimostrato poco collaborativo con i poliziotti, rifiutandosi di seguirli in Questura, inveendo contro di loro e colpendo uno degli agenti con due violenti pugni allo stomaco: a quel punto l’hanno immobilizzato e ammanettato e condotto in ufficio, dove è stato arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.




1 Commenti
giovannifo1953@libero.it

Ecco l'inutilità dei provvedimenti di espulsione.

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori