Home / Cronaca / Il suo cane morde un ragazzino, condannata

Il suo cane morde un ragazzino, condannata

Una 55enne di Povoletto è stata ritenuta colpevole dal Tribunale di Udine per non aver soccorso il giovane aggredito

Il suo cane morde un ragazzino, condannata

Il suo cane morsica un ragazzino e lei tira dritto: condannata a 300 euro di multa e al risarcimento del danno. E’ la pena inflitta a una donna di 55 anni dal giudice del Tribunale di Udine Daniele Faleschini Barnaba per non aver vigilato sull’animale.

I fatti risalgono all’aprile del 2019, quando un 13enne è stato aggredito da un golden retriver mentre stava transitando sulla pista ciclabile di Marsure di Sotto, frazione di Povoletto, e morsicato a un braccio. Poi, stando alle accuse, la proprietaria del cane continuò la propria passeggiata, senza avvertire i genitori o le autorità. Il giudice ha quantificato il risarcimento del danno in 3mila euro.

Nell’arringa, il difensore della donna, l’avvocato Filippo Mansutti, aveva sottolineato come due testimoni avevano collocato l’imputata in un luogo diverso da Povoletto e che all’epoca la sua assistita aveva i capelli castani e non biondi, come raccontato dalla vittima.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori