Home / Cronaca / Isola la moglie, controllando ogni sua mossa

Isola la moglie, controllando ogni sua mossa

Allontanato dall'abitazione un 55enne di Pasiano, che aveva ridotto la donna in uno stato di schiavitù

Isola la moglie, controllando ogni sua mossa

Denuncia, testimonianze assunte anche dai figli e ripetuti interventi da parte dei Carabinieri della stazione di Prata, hanno consentito di denunciare per maltrattamenti in famiglia un marito 55enne. L'uomo, geloso, paranoide e dedito all’abuso di sostanze alcooliche, aveva allontanato la moglie dai suoi familiari e dai figli avuti dal precedente matrimonio; l’aveva isolata e costretta a non lavorare, impedendole addirittura di usare rossetto, abiti particolari e di guardare anche alla tv qualsiasi uomo.

Autoritarismo, imposizioni e interrogatori erano spesso sfociati in percosse, punizioni e umiliazioni. La donna ha subito angherie e vessazioni di ogni tipo fino a quando, un giorno di luglio, ha trovato il coraggio di chiedere aiuto ai militari dell'Arma.

I militari, grazie anche all'introduzione del Codice rosso (che accelera l’adozione di provvedimenti cautelari e di protezione delle vittime), hanno eseguito un'ordinanza di applicazione di misura cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Pordenone, con l’immediato allontanamento dall’abitazione del 55enne di Pasiano di Pordenone.

L’uomo non dovrà avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla moglie, rispettando una distanza di 500 metri da casa.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori