Home / Cronaca / Muggia, gara automobilistica clandestina

Muggia, gara automobilistica clandestina

La Polizia di Stato, dopo un inseguimento a tutto gas, ha fermato i due 'piloti', due ventenni della zona

Muggia, gara automobilistica clandestina

Nel primo pomeriggio di domenica, intorno alle 14, alla Sala operativa del Commissariato della Polizia di Stato di Muggia è arrivata la segnalazione di due auto, un'Audi A3 e una Peugeot 106 rally, lanciate in una sfida a tutto gas sul lungomare, in direzionde del valico di San Bartolomeo. Una Volante che si trovava in zona si è posizionata, assieme al personale dell'Esercito Italiano, all'incrocio di Darsella, intimando l'alt alle due vetture, giunte poco dopo ad altissima velocità.

I guidatori, anzichè fermarsi, hanno svoltato in direzione di Chiampore; è nato così un inseguimento a tutta velocità con la Volante, fino al Santuario di Muggia Vecchia, dove i poliziotti sono riusciti a fermare le due macchine. I due guidatori, due giovani muggesani di 21 e 23 anni, sono stati denunciati in base all'articolo 9 ter del Codice della Strada, che vieta le gare automobilistiche. La 'bravata' è terminata con il sequestro delle auto e il ritiro delle patenti.

0 Commenti

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori