Home / Cronaca / Nove migranti in fuga dalla tendopoli di Castellerio

Nove migranti in fuga dalla tendopoli di Castellerio

Proseguono i rintracci e le segnalazioni. I fuggitivi sono riusciti a scappare nella notte e sono stati denunciati dai Carabinieri

Nove migranti in fuga dalla tendopoli di Castellerio

A Gonars 10 cittadini stranieri sono stati rintracciati intorno alla una. La maggior parte sono minorenni. A scendere in campo il sindaco Ivan Diego Boemo che si è attivato con la Polizia Locale, interfacciandosi anche con i Carabinieri, per dare una collocazione e una prima assistenza agli under 18. 

"Pago di tasca mia il bus e li porto sotto i portoni di Palazzo Chigi - ha detto il sindaco Boemo -, così al Governo capiranno che l'emergenza migranti è una cosa seria. Non esiste un protocollo, non sappiamo come muoverci. Alla fine il problema resta in capo ai Comuni - conclude amaro Boemo -".

Alcuni dei rintracciati sono stati portati a Tricesimo nella foresteria del Castello.

Altri 12 cittadini stranieri sono stati rintracciati poi dalla Polizia di Stato della Questura di Udine. Sei rintracciati dai Carabinieri della Compagnia di Palmanova.

Nove migranti ospiti della struttura di Castellerio di Pagnacco sono fuggiti questa notte e sono stati denunciati dai Carabinieri della Compagnia di Udine.

Intorno alle 8.30 di questa mattina un ulteriore gruppo di cittadini stranieri è stato segnalato camminare sui binari del treno a Udine. E sempre alla stessa ora altri 7 migranti sono stati individuati nel comune di Mortegliano.

0 Commenti

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori