Home / Cronaca / Perdita di iridio, dimessi i tre operai intossicati

Perdita di iridio, dimessi i tre operai intossicati

L'incidente radiologico avvenuto in una ditta di Monfalcone non ha comportato rischi per la popolazione

Perdita di iridio, dimessi i tre operai intossicati

L'incidente radiologico avvenuto in una ditta di Monfalcone la scorsa settimana non ha comportato rischi per la popolazione. E' quanto apprenso dall'Ansa da fonti qualificate. I tre operai della ditta che hanno subito danni da irraggiamento, ricoverati negli ospedali di Gorizia e di Ravenna, dopo le verifiche del caso, sono state dimessi e non hanno evidenziato problemi.

Ieri il Comando dei Vigili del fuoco di Gorizia è intervenuto nello stabilimento, assieme al Nucleo radiologico (Nr) del Comando di Trieste, per una verifica radiometrica dopo una fuoriuscita della sorgente di Iridio 192 da una apparecchiatura per gammagrafia, in cui sarebbero rimasti coinvolti tre operai. Sul posto anche il personale dell'Arpa Fvg, l'Ispettorato del Lavoro e la Polizia. Come per un incidente sul lavoro, le indagini sono state affidate ai periti dell'Azienda sanitaria con la collaborazione dei Vigili del fuoco e della Polizia di Stato. L'Arpa avrebbe escluso qualsiasi problema per la salute pubblica, non ravvisando la necessità di alcuna precauzione. Quanto agli addetti coinvolti, per due c'è stata una normale verifica negli ospedali provinciali, mentre il tecnico specializzato che maneggiava materialmente il dispositivo nel momento in cui si è verificato il problema è stato sottoposto a screening in un reparto specializzato di Ravenna: anche in questo caso, il processo di decontaminazione non avrebbe rilevato criticità.

Articoli correlati
0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori