Home / Cronaca / Pordenone, presa la 'banda degli aspirapolvere'

Pordenone, presa la 'banda degli aspirapolvere'

I Carabinieri hanno arrestato tre rumeni che, ieri pomeriggio, avevano preso di mira l'Interspar di via Benedetto Marcello, rubando sette Dyson

Pordenone, presa la \u0027banda degli aspirapolvere\u0027

I Carabinieri del Norm di Pordenone hanno fermato tre rumeni, di 35, 30 e 23 anni, responsabili del colpo commesso ieri pomeriggio ai danni del supermercato Interspar di via Benedetto Marcello, nel capoluogo naoniano. I tre, in ‘trasferta’ da Verona, sono già noti alle forze dell’ordine, in quanto specializzati proprio nei furti di superalcolici, vini di pregio e aspirapolvere.

Proprio quest’ultimo prodotto, in particolare alcuni pezzi a marchio Dyson, sono finiti nel loro mirino ieri. I tre sono riusciti a rubare sette aspirapolvere, per un valore complessivo di circa 4.500 euro. Mentre l’autista attendeva in una via limitrofa al supermercato, uno dei malviventi si era posizionato oltre le barriere antitaccheggio e il terzo, dall’interno, passava gli scatoloni in modo da non far suonare il sistema di allarme. Una volta riempito il portabagagli della Bmw, i tre si sono dati alla fuga verso il centro città.

I militari, però, dopo la segnalazione del punto vendita, si sono messi sulle loro tracce; quando l’auto ha imboccato l’A28 verso Conegliano a tutta velocità, è nato un inseguimento, al termine del quale i tre sono stati fermati. Nel bagagliaio sono così spuntati gli aspirapolvere appena rubati, che sono stati riconsegnati al supermercato.

I tre, su provvedimento del sostituto procuratore del Tribunale di Pordenone Maria Grazia Zaina, sono stati sottoposti a fermo per furto aggravato e portati in carcere a Udine in attesa di convalida.

0 Commenti

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori