Home / Cronaca / Quattro persone soccorse sul Lago del Predil

Quattro persone soccorse sul Lago del Predil

Avevano smarrito la traccia sulla sponda orientale, finendo in una scarpata ripida

Quattro persone soccorse sul Lago del Predil

Quattro escursionisti - due di Tarvisio e due del Pordenonese - sono stati rintracciati e recuperati dai soccorritori della stazione di Cave del Predil del Soccorso Alpino e della Guardia di Finanza di Sella Nevea dopo aver smarrito il sentiero che fa il periplo del Lago del Predil.

Un sentiero considerato turistico e alla portata di tutti che, però, può celare qualche insidia, a causa di alcune piante cadute che hanno modificato l'aspetto del tracciato. È, infatti, già capitato l'anno scorso di effettuare soccorsi su questo itinerario. I gitanti hanno smarrito la traccia sulla sponda orientale del lago, finendo in una scarpata ripida e resa scivolosa dalla pioggia e non riuscivano più a proseguire. Ai due escursionisti che hanno chiamato il 112 intorno alle 18 se ne sono uniti poco dopo altri due che avevano seguito le loro tracce. I soccorritori li hanno raggiunti e riaccomoagnati in sicurezza alle loro auto.

L'invito è quello di non sottovalutare questo tragitto e di porre estrema attenzione ai punti critici, ritornando indietro prima di proseguire laddove il facile comincia a diventare disagevole.

0 Commenti

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori