Home / Cronaca / Raffica di incidenti nel weekend, decurtati 26 punti della patente

Raffica di incidenti nel weekend, decurtati 26 punti della patente

Sei sinistri in 36 ore, da Sacile a San Martino di Campagna. I carabinieri hanno elevato sanzioni per 1.500 euro

Raffica di incidenti nel weekend, decurtati 26 punti della patente

Una serie di incidenti stradali nel Friuli Occidentale ha caratterizzato il weekend appena concluso.  Sono stati 6 i sinistri stradali rilevati dagli equipaggi dell’aliquota radiomobile in sole 36 ore. Sabato all’una di notte a Pasiano lungo via Roma una Fiat Palio condotta da un 22enne albanese residente a Pasiano è uscita di strada, abbattendo un palo della luce. Il conducente è rimasto leggermente ferito. Nella serata di sabato attorno alle 22.50 un 19enne residente in provincia di Treviso, alla guida di una Punto, a Caneva nei pressi del locale “Alla Trota Blu”, è finito in un laghetto dopo aver abbattuto ben otto pali della recinzione. A bordo dell'auto c'erano anche due amici del conducente poco più che maggiorenni, leggermente feriti. Nel veicolo, completamente distrutto, i militari hanno trovato residui di marijuana.

Domenica poco dopo mezzanotte, a Roveredo in Piano, in località Tornielli, si è verificato un impatto tra due auto senza gravi conseguenze. Subito dopo, pochi chilometri più in là in via Pionieri dell’Aria, un militare americano in servizio alla base Usaf di Aviano ha perso il controllo della propria autovettura abbattendo un palo dell’illuminazione pubblica: ingenti i danni riportati dal veicolo mentre conducente e passeggero, entrambi diciannovenni, hanno riportato lievi lesioni medicate dai sanitari dell’Ospedale di Pordenone. Alle 9.45 a Sacile strada Camolli i militari intervenivano per un banale incidente: nell’effettuare una manovra di parcheggio un’autovettura era finita contro un altro veicolo parcheggiato. Alla guida una 53enne sacilese sotto l’effetto di alcol. Per lei patente ritirata. Infine un violento incidente, nel pomeriggio di domenica a San Martino di Campagna: un furgone condotto da un 53enne di Claut, per una banale distrazione, è stato letteralmente trafitto dal guardrail. Il conducente, soccorso da un gruppo di ragazzi americani che si erano fermati, è rimasto miracolosamente illeso. I vigili del fuoco per sradicare il veicolo dal guardrail sono stati costretti a tagliare in due l’abitacolo.
Nel weekend, a seguito dei rilievi sono state inoltre contestate 12 contravvenzioni al Codice della Strada (importo complessivo di circa 1.500 euro) e decurtati 26 punti in totale.

 

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori